Le Capitali dell’Olio in un click

Le Capitali dell’Olio in un click


Le Capitali dell’olio in un click. Con #OlioCapitale10, il contest fotografico lanciato dall’Associazione Città dell’Olio per festeggiare la decima edizione di Olio Capitale, gli olivicoltori di tutta Italia si raccontano attraverso le immagini dei luoghi e dei momenti più belli ed emozionanti del loro mestiere e della loro vita. Una quotidianità fatta di paesaggi popolati da oliveti che si estendono a perdita d’occhio e di piccoli gesti compiuti durante la raccolta e la frangitura delle olive, che ritroveremo nelle fotografie scattate dagli stessi protagonisti. Ritratti che ci restituiscono la bellezza mozzafiato del paesaggio olivicolo italiano ma soprattutto la semplicità e generosità della gente che lavora la terra. Possono partecipare al contest solo i produttori delle Città dell’Olio presenti alla Fiera Olio Capitale (Trieste, 5-8 marzo). Le foto dovranno essere postate o inviate tramite messaggio privato sulla pagina Facebook di Città dell’Olio (https://www.facebook.com/citta.dellolio/) entro e non oltre il 5 marzo, specificando il nome dell’azienda, il nome della Città dell’Olio e della Regione in cui le foto sono state scattate e aggiungendo una breve descrizione delle foto con l’hashtag #oliocapitale10. Le foto che avranno ricevuto più “like/mi piace” saranno proiettate all’interno della Fiera Olio Capitale.

#OlioCapitale10 è una delle tante iniziative delle Città dell’Olio ad Olio Capitale, la fiera specializzata organizzata da Aries in collaborazione con Camera di Commercio di Trieste, PromoTurismoFVG, Unicredit e Commanderie des Cordons Bleus de France-Delegazione italiana. 

Le altre iniziative. La Scuola di cucina di Olio Capitale, anche quest’anno darà spazio alle ricette tradizionali e tipiche delle Città dell’Olio di Bitonto (BA) e Oliveto Citra (SA) che per l’occasione saranno rivisitate dagli chef protagonisti dei cooking show. Per gli appassionati del cibo buono, sano e km zero, è un’occasione per degustare e conoscere le cultivar delle Città dell’Olio abbinate ai piatti della tradizione culinaria regionale. La città di Bitonto farà da apripista con lo chef Emanuele Natalizio patron del ristorante “Il Patriarca” che domenica 6 marzo alle 13.30 presenterà una interessante rivisitazione della pasta con le cime di rape. Lunedì 7 marzo, invece, dalle 17.30 alle 18.30 Oliveto Citra sarà protagonista con il cooking show dello chef Marc Pavel che preparerà la pasta e fagioli con il fagiolo “occhio nero”. Le proposte culinarie dedicate all’extravergine non finiscono qui. Per tutta la durata della manifestazione sono previste degustazioni negli stand delle Città dell’Olio delle 8 regioni coinvolte: Puglia, Liguria, Basilicata, Sicilia, Campania e Calabria, a cui si aggiungono Abruzzo e Sardegna. Inoltre poiché la cultura dell’olio passa soprattutto attraverso le nuove generazioni, è prevista anche una degustazione di oli presso l’Oil Bar della Fiera dedicata esclusivamente ai bambini della scuola Giocomondo. Non solo olio e food ma anche cultura del cibo con la mostra “Olio d'Artista” allestita con contenitori di olio rivisitati da artisti internazionali e l’esibizione live del gruppo di musica popolare Folkemigra, due eventi voluti dalla città di Bitonto; la presentazione per Castellana Grotta del libro “Ulivo e Olio” a cura di Pasquale Montemurro e il talk show sulle proprietà organolettiche dell’olio extravergine da “coratina” ed i suoi effetti benefici sulla salute umana a cura della Città di Andria e Corato”. Previsto anche un eductour dedicato ai food blogger selezionati dall’AIFB (Associazione Italiana Food Blogger) che racconteranno la Fiera dal loro originale punto di vista. L’ultima novità dell’edizione 2016 è un pacchetto turistico disponibile sul sito www.cittadelllolio.it nell’area Turismo dell’olio, per scoprire la Trieste dell’extravergine.