Spuntano i cartelli della Città Europea del Vino

Spuntano i cartelli della Città Europea del Vino


Conegliano Valdobbiadene, nei 15 Comuni spuntano i cartelli della Città Europea del Vino
 
A Refrontolo oggi l'esposizione del primo cartello, con taglio del nastro in un luogo simbolo delle Terre del Prosecco Superiore, il Molinetto della Croda.
 
Continuano le iniziative di valorizzazione della Conegliano Valdobbiadene Città Europea del Vino 2016. Oggi una nuova iniziativa che ha coinvolto i 15 Comuni che sono oggetto della investitura, inseriti nel triangolo tra Conegliano, Vittorio Veneto e Valdobbiadene. 
 
L'affissione del primo dei 10 cartelli che saranno installati nel territorio comunale di Refrontolo, uno dei 220 che compariranno in tutta l'area che coincide con quella del Prosecco Superiore. "Il Molinetto della Croda, mulino storico tutt'ora funzionante, è luogo simbolo dei 15 comuni per la sua bellezza paesaggistica  - ha detto il Sindaco di Refrontolo Loredana Collodel - Vogliamo che questo luogo sia un simbolo dell'armonia, un bene  che l'Amministrazione Comunale mette a sistema e a beneficio turistico di tutto il comprensorio, dal grande valore culturale, del paesaggio e dei prodotti unici che è in grado di produrre"
 
In attesa dell'importantissimo appuntamento del 1-2-3 aprile 2016, in occasione della "Celebrazione di Conegliano Valdobbiadene Città Europea del Vino 2016", la Conegliano Valdobbiadene Città Europea del Vino 2016 è attiva anche sul fronte del richiamo ai temi dell'ambiente e della viticoltura sostenibile. A tal proposito è stata presentata oggi l'iniziativa di una lettera inviata ai produttori del territorio a firma dei 15 Sindaci.