Basilicata, vino e olio prodotti strategici per il futuro della regione

Basilicata, vino e olio prodotti strategici per il futuro della regione


La valorizzazione di un territorio passa per la valorizzazione delle sue produzioni di eccellenza ed in particolare per la Basilicata il vino e l'olio. Partendo da questo importante assunto, si terrà a Matera il 1 aprile un seminario di studio, realizzato in collaborazione con Università della Basilicata, Città del Vino e Città dell’Olio, presso l’Aula Magna San Rocco, dell’Università della Basilicata, alle ore 10:30.

Interverranno Aurelia Sole,Magnifica Rettrice – Unibas; Ferdinando Mirizzi, Direttore DICEM – Unibas; Severino Romano, Direttore SAFE – Unibas; Enrico Lupi, Presidente Associazione Città dell’Olio; Fabrizio Montepara, Vice presidente Associazione Città del Vino; Luigi Pietragalla, Ambasciatore Città del Vino; Giovanni Schiuma, Coordinatore regionale Città dell'Olio; Paola D'Antonio, Coordinatore regionale Città del Vino e Assessore all'Ambiente del Comune di Rionero in Vulture.

Relazioni di Vitale Nuzzo – Unibas (Vite, vino e paesaggi Lucani: proposte per la valorizzazione del territorio); Angela Capece – Unibas (Lieviti personalizzati per la valorizzazione dei vini del territorio); Antonella Vastola – Unibas (La valorizzazione economica del paesaggio vitivinicolo); Bartolomeo Dichio – Unibas (Paesaggi olivicoli produttivi e servizi ecosistemici); Maria Valeria Mininni – Unibas (Politiche agrourbane per paesaggi tra città e campagna)

Conclusioni di Luca Braia, Assessore Politiche Agricole e Forestali che interverrà su: “Accrescere la competitività dell’olivicoltura Lucana”.

Nel pomeriggio, alle ore ore 15.30, i lavori proseguiranno per discutere sul tema della proposta di legge per il riconoscimento delle Città di Identità.

Saluti Ermanno Pennacchio, Dirigente Dipartimento Politiche Agricole; Giovanni Schiuma, Coordinatore regionale Città dell’Olio Basilicata, Enrico Lupi, Presidente Associazione nazionale Città dell’Olio.

Interventi
On. Maria Antezza, Commissione Agricoltura Camera dei Deputati: Piano di intervento nazionale per il settore olivicolo.
Stefania D’Alessandro, Dipartimento Politiche Agricole e Forestali Regione Basilicata
: Il PSR 2014-2020 opportunità per l’olivicoltura lucana.
Vittorio Restaino, Autorità di Gestione PSR Basilicata 2014/2020.
Conclusioni Luca Braia, Assessore Politiche Agricole e Forestali.
Modera Filippo Radogna Dipartimento Politiche Agricole.

“Con questo seminario – afferma Paola D’Antonio, Coordinatore Regionale Basilicata dell’Associazione Città del Vino – ci proponiamo di evidenziare come la valorizzazione di un territorio debba passare per la valorizzazione delle sue produzioni di eccellenza ed in particolare per la Basilicata il vino e l'olio. Questo è il messaggio importante che si vuole veicolare con Matera Capitale europea della cultura 2019, relativamente a quelle che possono essere le politiche programmatorie dei processi di valorizzazione del paesaggio e delle produzioni agricole di qualità; sarà anche un momento di condivisione della programmazione della politica agricola prevista dal Piano di Sviluppo Regionale, PSR 2014-2020. Ringrazio all'Assessore regionale all’agricoltura Luca Braia, che ha immediatamente accolto la proposta dell'iniziativa, e Luigi Pietragalla, Ambasciatore Città del Vino, con il quale ho condiviso il coordinamento dell'iniziativa.” Paola D'Antonio è Professore di Meccanica Agraria e Coordinatore del Corso di Laurea in Tecnologie Agrarie e del Corso di Laurea in "Paesaggio, ambiente e verde urbano" dell’Universita della Basilicata.

Le Città del Vino della Basilicata sono 11: ACERENZA, BARILE, FORENZA, GINESTRA, LAVELLO, RAPOLLA, RIONERO IN VULTURE, RIPACANDIDA, ROCCANOVA, VENOSA, VIGGIANO.

Vino olio e paesaggi in basilicata 1 aprile matera