La prima festa delle Donne del Vino

La prima festa delle Donne del Vino


Terme di Saturnia Spa & Golf Resort anticipa la "Festa delle Donne" e sabato 5 marzo, in partnership con la fattoria biodinamica "La Maliosa", dedica una giornata speciale all'Associazione "Le Donne del Vino".
Dal 1988 questa Associazione, che conta oggi 650 iscritte, tra cui anche Antonella Manuli, proprietaria de "La Maliosa", riunisce le figure femminili che operano all'interno della filiera vitivinicola, dal vigneto alla cantina, dalla tavola alla comunicazione.

Sabato 5 marzo infatti, in oltre venti cantine e luoghi del vino di tutta la Toscana, si celebra per la prima volta in Italia la Festa delle Donne del Vino. Un appuntamento unico nel suo genere, nato da un'idea di Donatella Cinelli Colombini, neo presidente nazionale dell'Associazione Donne del Vino, la realtà nazionale che raggruppa produttrici, enologhe, enotecarie, giornaliste, esperte e sommelier, legate al mondo del vino al femminile, e promosso dalla delegazione toscana. «Un appuntamento che mancava e che abbiamo deciso di far nascere proprio in Toscana, patria del vino al femminile - spiega la delegata toscana delle Donne del Vino, Antonella D'Isanto - con l'obiettivo di inaugurare un percorso che renda la donna sempre più protagonista anche nella scelta e nell'abbinamento di questo prodotto, fino a oggi ancora troppo declinato al maschile».

Terme di Saturnia Spa & Golf Resort e Fattoria La Maliosa hanno accolto l'invito dell'Associazione organizzando una giornata speciale da iniziare con una passeggiata nella natura per visitare la Fattoria, la cui azienda agricola biodinamica si estende su circa 160 ettari nella Maremma collinare, tra terreni seminativi, vigneti, uliveti e boschi. Qui Antonella Manuli, ha realizzato un progetto basato sulla scelta della qualità, della bellezza e della salubrità ambientale nel rispetto del territorio e della sua originalità.
La giornata continuerà a Terme di Saturnia con un aperitivo a base dei vini La Maliosa e un "talk" a tema: cos’è il vino naturale e come si degusta in compagnia dell'agronomo e ricercatoreLorenzo Corino, responsabile del progetto vitivinicolo de La Maliosa; in questa occasione, in onore della festa delle Donne del vino Toscana, sarà possibile acquistare a prezzo speciale il vino "MALIOSA BIANCO" - IGT Toscana, Bio / Biodinamico e Vegan annata 2014.

Seguirà la cena elaborata dallo Chef Alessandro Bocci che preparerà uno speciale menu degustazione nel segno della filosofia farm to table, da abbinare ai vini naturali La Maliosa.
Accostamenti insoliti ispirati all'unione di "gusto e salute" che valorizzano al massimo le materie prime di qualità e gli ingredienti KM0 provenienti da colture biologiche e biodinamiche e i prodotti dell'orto diventano così golosi complementi del benessere.

La Fattoria produce oggi vini naturali, olio di oliva extravergine al quale è stata assegnata la "Silver Medal" al concorso Internazionale Biolnovello 2015 e il miele millefiori biologico La Maliosa "Fiore di Maremma" recentemente insignito con la "Gold Medal" al concorso Internazionale BiolMiel 2015. L'azienda è certificata bio (QC certificazioni) e vegan (L-Vegan).

Terme di Saturnia Spa & Golf Resort conferma così ancora il suo impegno nella ricerca di una filosofia di vita sempre più legata al benessere che deriva dall'unione delle fantastiche proprietà della sua Fonte Termale e dalla ricerca costante di nuove esperienze legate alla natura, alla cura del corpo e dell'anima.

Per partecipare all'evento è obbligatoria la prenotazione:

Terme di Saturnia Spa & Golf Resort - tel. 0564600111                       
prenotazioni@termedisaturnia.it - www.termedisaturnia.it        

Fattoria La Maliosa
info@fattorialamaliosa.it
www.fattorialamaliosa.it