Conegliano-Valdobbiadene, le terre del Prosecco Superiore Docg Città Europea del Vino 2016

Conegliano-Valdobbiadene, le terre del Prosecco Superiore Docg Città Europea del Vino 2016


Conegliano-Valdobbiadene è la “Capitale della Cultura Enologica Europea 2016”. La nomina è stata fatta nel novembre 2015 dal consiglio di amministrazione di Recevin, la Rete comunitaria delle oltre 1.000 Città del Vino, riunitosi per l’occasione nella sede del Parlamento Ue, a Bruxelles. Un ricco programma d’attività culturali e gastronomiche per il 2016 spalmate sul territorio dei 15 Comuni dell’area storica di produzione del Prosecco Superore Conegliano Valdobbiadene Docg: tante piccole Capitali della cultura enologica, e non solo.
Dopo il Portogallo, con Reguengos de Monsaraz Città Europea del Vino 2015, l’ambìto riconoscimento è tornato in Italia. Il titolo, istituito nel 2012, è stato assegnato perché il progetto di candidatura presentato “rappresenta al meglio la continuità di una manifestazione che vuole essere al centro dell’attenzione dell’Europa e del mondo nel promuovere la cultura, l’identità, i paesaggi, i territori del vino”. Nel 2014 la Città del Vino europea è stata Jerez della Frontera (Spagna); nel 2013 Marsala e nel 2012 Palmela (Portogallo).
I 15 Comuni Città Europea del Vino 2016 sono: Conegliano, Susegana, San Vendemiano, Colle Umberto, Vittorio Veneto, Tarzo, Cison di Valmarino, Follina, Miane, San Pietro di Feletto, Refrontolo, Pieve di Soligo, Farra di Soligo, Vidor e Valdobbiadene.
Il “concorso” per la candidatura, al quale possono partecipare tutte le Città del Vino europee della rete Recevin, è unico nel suo genere e si pone l’obiettivo di mettere in risalto l’influenza della cultura enologica ed enoturistica nella società, nel paesaggio, nell’economia, nella gastronomia e nel patrimonio e il suo valore per l’Unione Europea.
La Città Europea del Vino in carica predispone un programma d’attività culturali, formative e di comunicazione sul vino. Promuove iniziative tese a rafforzare la sensibilizzazione verso la cultura e la tradizione vitivinicola coinvolgendo le comunità locali e impegnandosi a sviluppare eventi innovativi e relazioni con altre Città Europee del Vino.

RASSEGNA ARTICOLI

Proclamata la Città del Vino Europea 2016

Spuntano i cartelli della Città Europea del Vino 2016

L’Europa del Vino s’incontra nelle terre del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg

Sindaci d’Europa per tre giorni riuniti per il futuro del settore vitivinicolo

José Calixto nuovo Presidente di Recevin, Rete europea delle Città del Vino

Prosecchissima al via! In mountainbike per gustare il paesaggio delle colline del Prosecco Superiore

Prosecco, destinazione turistica più desiderata

Strada del Vino Prosecco Conegliano Valdobbiadene, riconermato il presidente

Accordo di partnership per le aziende per promuovere la Capitale Europea del Vino 2016

ProseccoShire, mostra sensoriale per conoscere le colline candidate patrimonio UNESCO

Premio "letterario" Ambasciatori CIttà ndel Vino: la Consegna a Conegliano

Prosecco Shire: una mostra sensoriale per scoprire il valore della candidatura Unesco

Festeggiati i 140 anni della Scuola Enologica di Conegliano

Stage per viticoltori nella terra del Prosecco Superiore

Prosecco d'Autunno, festival della cultura enologica

Follina, convegno su "Vite e energia", 3 novembre 2016

Convention d'Autunno delle Città del Vino 2016. Il programma. Come aderire

Follina, grande interesse per l'incontro su "Vite e Energia"

Follina, convegno su "vite ed energia", 3 novembre 2016

Le Terre del Prosecco e il modello Bordeaux

Pieve di Soligo, incontri su cultura enologica, ricerca e ambiente

Argomenti per l'Assemblea nazionale -  13 novembre, Valdobbiadene

Da Conegliano Valdobbiadene a Bordeaux, ricercatori e docenti a lezione di ecosostenibilità

 

Cev adv tribuna 275x197
2 cev adv gazz 244x151