Masciarelli in veste "vintage" celebra 35 anni di attività

Masciarelli in veste


MASCIARELLI Tenute Agricole sarà presente con l’intera gamma della sua produzione a Vinitaly 2016 presso lo STAND D9 PAD. 7, che quest’anno accoglierà i visitatori in una speciale veste “vintage” con una galleria fotografica recuperata dagli archivi aziendali in onore sia del 50esimo anniversario della manifestazione sia dei 35 anni dell’azienda, fondata da Gianni Masciarelli nel 1981.

Oltre alle nuove annate di tutti i suoi marchi (Villa Gemma, Castello di Semivicoli, Marina Cvetic, Gianni Masciarelli, Linea Classica e la linea BIO Valori), quest’anno MASCIARELLI vi invita a scoprire le ultime new entry nel suo portfolio di Distribuzione, i Porto di Quinta Nova e lo Champagne André Jacquart, e a brindare insieme a una nuova tappa della propria storia aziendale.

Tra le nuove annate presenti allo stand,da segnalare il Villa Gemma Bianco 2015, con l’inedito blend di tre autoctoni: Trebbiano d’Abruzzo, Pecorino e Cococciola; la linea Gianni Masciarelli;l’annata 2009 del Montepulciano d’Abruzzo ISKRA appena divenuto DOCG Colline Teramane e le anteprime di Montepulciano Marina Cvetic 2013 e di Villa Gemma Rosso 2011.

Da non perdere: Sabato 9 aprile ore 16.00-18.00 - Finest Italian Wines: 100 Great Wineries, il prestigioso appuntamento al Palazzo della Gran Guardia che vede il Villa Gemma Rosso 2008 (92 punti Wine Spectator) tra i protagonisti di Opera Wine, la selezione delle 100 migliori cantine d’Italia ad opera del prestigioso magazine americano.

La MASCIARELLI Distribuzione, nata nel 2005 da un’idea straordinaria di Gianni Masciarelli, è specializzata nella selezione, importazione e distribuzione in Italia di vini di alta gamma provenienti dalle aree enologiche più interessanti d’Europa. Dal 2016 la selezione si arricchisce di due nuove prestigiose etichette, André Jacquart e Quinta Nova,che si aggiungono ad un portfolio di vini di nicchia, dall’identità ben definita, in grado di raccontare compiutamente il territorio di provenienza.

Con André Jacquart entra per la prima volta nella costellazione MASCIARELLI lo champagne. La realtà champenois creata nel 2004 da Marie Doyard, erede di una delle famiglie di recoltant prima e vigneron poi più importanti della Champagne, si è subito distinta con prodotti d’eccellenza basati su tre cardini: lunghe maturazioni sui lieviti (dai 5 ai 7 anni), bassi dosaggi, barrique per le fermentazioni. Con 24 ettari di vigneti su 200 parcelle a Vertus (dov’è situata anche la cantina) e a Le Mesnil sur Oger, Marie Doyard produce oggi 4 prodotti, tutti importati da Masciarelli.

La Quinta Nova de Nossa Senhora do Carmo si trova nell'area di Cima Corgo, il cuore della viticoltura della valle del Douro in Portogallo, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 2001. Fondata nel 1756 da membri della Casa Reale portoghese, nel 1999 è stata rilevata dalla famiglia Amorim, il più affermato produttore di sughero al mondo. L’azienda coltiva attualmente 85 ettari col sistema delle “patamares”, terrazze con un'altitudine media di 300 metri s.l.m., ed esclusivamente con varietà autoctone, per ottenere un sofisticato mix di vitigni tradizionali (Vinha Velha, Touriga Nacional, Touriga Franca, tra gli altri). I vigneti si trovano su terrazze La filosofia di Amorim: valorizzare e rendere riconoscibile il terroir specifico di Quinta Nova, producendo vini porto classici e garantendo l’alta qualità attraverso una viticoltura rigorosa, con continue innovazioni nei metodi di vinificazione.

Le etichette commercializzate dalla MASCIARELLI Distribuzione, provenienti da alcune delle principali zone produttive mondiali, sono punte d’eccellenza nel mercato dei vini e tracciano una mappa rappresentativa delle felici intuizioni di Gianni Masciarelli e della sua continua ricerca di espressioni emozionanti dei diversi terroir, così come di imprescindibili valori condivisi con i produttori e i vignaioli.

Attualmente la Masciarelli Distribuzione include 12 aziende, distribuite on e off premise: Piretti, Valori (Abruzzo), Arici e Camossi (Franciacorta), Pira Boschis (Piemonte), De Montille, Chateau de Puligny e Deux Montille (Borgogna), Karthaeuserhof e St. Urbans-Hof (Mosella) Quinta Nova (Cima Corgo, Portogllo), André Jacquart (Champagne).

MASCIARELLI Tenute Agricole
Nata nel 1981 dall’intuito imprenditoriale di Gianni Masciarelli, figura simbolo del panorama enologico italiano e protagonista dell'affermazione della vitivinicultura abruzzese moderna, MASCIARELLI Tenute Agricole si è affermata, nello spazio di appena un trentennio, tra le realtà di maggiore spicco e prestigio nel panorama vitivinicolo italiano, e non solo. Condotta da Marina Cvetic Masciarelli, l’azienda ha sede a San Martino sulla Marrucina (CH) e conta 300 ettari di vigneti su 13 comuni nelle 4province abruzzesi (Teramo, L’Aquila, Pescara e Chieti). Oggi l’azienda produce 2,5 milioni di bottiglie di vino all'anno, insieme a una piccola produzione di olio extravergine di oliva. Masciarelli ha portato avanti un costante e rinnovato lavoro all’insegna della modernità, della valorizzazione del territorio abruzzese e del rispetto per l’ambiente, senza mai dimenticare l’importanza della tradizione. Emblematico di questo spirito il lungo restauro del seicentesco Castello di Semivicoli, oggi relais de charme tra i vigneti e punto di riferimento dell’enoturismo abruzzese.

 

Web: www.masciarelli.it

Facebook; Masciarelli Tenute Agricole

Twitter: @MasciarelliVini

Instagram: @Masciarelli_winery