Asta dell'Amicizia, raccolti oltre 17.400 euro

Asta dell'Amicizia, raccolti oltre 17.400 euro


Raccolti oltre 17.400 euro all'Asta dell'Amicizia che lo scorso 20 maggio si è svolta presso le Cantine CAVIT di Trento, organizzata dall'associazione Spagnolli Bazzoni Onlus per raccogliere fondi da destinare ad opere umanitarie in India e Africa. A sostegno dell'Asta anche l'impegno dell'Associazione Città del Vino che ha messo a disposizione tre bottiglie magnum "Il Taglio per l'Unità" realizzate nel 2011 per il 150 anniversario dell'Unità d'Italia.

Il denaro raccolto sarà destinato a tre progetti molto importanti: aiutiamoli a sentire (India), campagna contro la sordità infantile; aiutiamoli a vedere (Africa), campagna contro le malattie degli occhi; aiutiamoli a studiare (Burundi), per favorire la scolarizzazione dei giovani.

All'asta i vini messi a disposizione da Cavit e da numerose altre aziende (elenco visibile sul sito www.spagnolli-bazzoni.org). Gli organizzatori ringraziano per il buon esito dell'iniziativa Carlo Rossi, ambasciatore delle Città del Vino, e gli enologi Andrea Faustini e Paolo Grigolli.

Nei pdf allegati, i tre progetti di solidarietà illustrati nel dettaglio, con il progressivo andamento anno per anno dell'esito dell'impiego dei fondi raccolti.

Aiutiamoli a sentire finale
Aiutiamoli a studiare finale
Aiutiamoli a vedere finale
Ringraziamento asta 2016