Life+ Making Good Natura: l’economia della natura

Life+ Making Good Natura: l’economia della natura


L’ECONOMIA DELLA NATURA: SERVIZI ECOSISTEMICI E PES PER UNA GESTIONE PIU’ EFFICACE DELLA RETE NATURA 2000

L’evento finale Life+ Making Good Natura (Roma, 26 - 27 maggio 2016, HOTEL NH Leonardo da Vinci, Via dei Gracchi, 324) vuole porsi come momento di riflessione sui temi dei Servizi Ecosistemici, dei PES (Payment for Ecosystem Services) e sul contributo che questi strumenti offrono alle politiche pubbliche per la conservazione della natura e per la valorizzazione delle risorse nelle aree agroforestali. Punto di partenza saranno i risultati raggiunti nell’ambito del progetto LIFE+ MGN, promosso dal CURSA (Consorzio Universitario per la Ricerca Socioeconomica e per l’Ambiente) ente capofila del Progetto, in collaborazione con gli enti partner WWF Italia, EURAC Research (Accademia Europea di Bolzano), WWF Ricerche e Progetti, Parco Nazionale del Pollino, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Parco Interregionale del Sasso Simone e Simoncello, Regione Siciliana, Regione Lombardia ed ERSAF. Il Progetto, co-finanziato dal Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare e dal Ministero delle Politiche Alimentari Agricole e Forestali, ha coinvolto 7 regioni (Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Marche, Lombardia e Sicilia) e 21 siti pilota della Rete Natura 2000.

Obiettivo di Life+ Making Good Natura è stata la definizione di un modello di Governance volto all’efficacia di gestione dei siti Natura 2000, basato sull’individuazione di meccanismi di incentivazione e autofinanziamento - tra i quali i PES - e sul contributo che questi strumenti offrono per una migliore efficacia di gestione dei siti stessi. A tale fine il Progetto si è basato sulla mappatura e quantificazione dei Servizi Ecosistemici, sulla mappatura degli stakeholder e dei beneficiari, sull’individuazione e la classificazione dei Servizi Ecosistemici, sull’implementazione dei Servizi e dei PES in un Modello economico di contabilità ambientale.

I risultati finali del Progetto Life+ Making Good Natura possono così essere sintetizzati: 21 siti pilota analizzati per un totale di 135 mila ettari di natura protetta considerata, 63 servizi ecosistemici quantificati sotto il profilo biofisico ed economico, oltre 230 stakeholder intervenuti ai tavoli organizzati, 21 PES definiti e numerosi altri schemi modellizzati.

L’evento finale sarà l’occasione, non solo per la presentazione dei risultati sia in termini scientifici che di supporto alle politiche pubbliche, ma anche per un confronto a livello sociale, istituzionale e scientifico. A questo scopo l’evento è articolato su due giornate. Nella prima giornata, ricercatori, stakeholder, utenti del progetto, imprese ed enti territoriali si confronteranno sullo strumento PES, dando vita ad un primo, ed auspicabile periodico, Forum Nazionale in materia di PES, basato sull’Osservatorio nazionale dei PES messo a punto durante il progetto LIFE+ MGN. La seconda giornata sarà dedicata al Convegno finale del progetto. Partendo dai risultati scientifici ottenuti, e già presentati a livello nazionale ed internazionale, si aprirà un dibattito a livello istituzionale sul contributo che il tema dei SE e dei PES può fornire alle politiche pubbliche in tema di governance delle aree protette. Nella seconda parte della giornata il focus si sposterà sugli aspetti scientifici attraverso un confronto con altri progetti ed altre iniziative sui temi in questione.

Per iscriversi: www.lifemgn-serviziecosistemici.eu/IT/events/Pages/events35.aspx

 

PRIMA GIORNATA, ROMA 26 MAGGIO 2016,

L’EFFICACIA DEI PES. LA PAROLA AGLI STAKEHOLDER

Darà il via ai lavori una sessione pre - convegnistica in cui gli stakeholder, enti territoriali, imprese, utenti, ricercatori e rappresentanze coinvolte a vario titolo nel Progetto, si confronteranno sul tema dei PES e Servizi Ecosistemici. Punto di partenza sarà il Primo Rapporto Nazionale sui PES a cura dell’Osservatorio nazionale dei PES e dei Servizi Ecosistemici individuati nei 21 siti pilota del Progetto.

Ore 14.30 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

Ore 14,45 Welcome Coffee

Ore 15,00 Saluti e apertura lavori a cura di Davide Marino - Coordinatore Scientifico del Progetto.

Presentazione dell’Osservatorio nazionale sui PES e del primo Rapporto nazionale sui PES a cura dell’Osservatorio.

Ore 15,30 Tavola rotonda con i siti pilota del progetto e stakeholder, coordina e modera Gaetano Benedetto - WWF ITALIA

Al tavolo partecipano i Partner Territoriali del Progetto: PARCO NAZIONALE DEL POLLINO-PARCO NAZIONALE DEL CILENTO-VALLO DI DIANO E ALBURNI-PARCO INTERREGIONALE DEL SASSO SIMONE E SIMONCELLO-REGIONE SICILIANA-REGIONE LOMBARDIA ed ERSAF; gli Stakeholder coinvolti: IMPRESE FIRMATARIE DEI PES; altri soggetti interessati: ERVET, OSSERVATORIO BIODIVERSITÀ UMBRIA e CREA-OSSERVATORIO FORESTE.

Ore 17,30 Dibattito e rinvio al mattino seguente.

 

CONVEGNO FINALE, ROMA 27 MAGGIO 2016

L’ECONOMIA DELLA NATURA: SERVIZI ECOSISTEMICI E PES PER UNA GESTIONE PIU’ EFFICACE DELLA RETE NATURA 2000

Ore 9,00 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

Ore 9,30 Welcome Coffee

Ore 9,45 Saluti a cura di Enrico Borghi - VIII Commissione Ambiente, Territorio, Lavori Pubblici della Camera - Presidente UNCEM

Ore 10,00 Relazione di apertura sui risultati finali del progetto a cura di Davide Marino - Coordinatore Scientifico del Progetto

Ore 10,30 Tavolo Istituzionale, coordina e modera Giuseppe Scarascia Mugnozza - Presidente CURSA

1. Antonio Maturani - Biodiversità, aree protette, flora e fauna MATTM

2. Giuseppe Cacopardi - Direttore Generale dello Sviluppo Rurale MIPAAF

3. Rafael Nievergelt - EU policies Desk officer for LIFE PROJECTS

4. Mario Nova - Direttore Generale Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile REGIONE LOMBARDIA

5. Carlo Hausmann - Assessore all’Agricoltura REGIONE LAZIO

6. Massimo Depaoli - Sindaco di Pavia e Coordinatore Nazionale ANCI Aree Protette

7. Domenico Mauriello - Responsabile Centro Studi UNIONCAMERE

8. Gianfranco Bologna - Direttore Scientifico WWF ITALIA

Conclude Andrea Olivero - Viceministro MIPAAF

Ore 13,30 lunch break

Sessione pomeridiana

Ore 15,00 Tavolo Scientifico, coordina e modera Marco Marchetti - CURSA

1. Uta Schirpke - EURAC

2. Michele Munafò - ISPRA

3. Paola Gatto - UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA

4. Carlo Blasi - UNIVERSITA’DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

5. Pierluca Gaglioppa - REGIONE LAZIO - LIFE+ MGN

6. Francesco Marangon - UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI UDINE - SIDEA

7. Davide Geneletti - UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRENTO - OSSERVATORIO NAZIONALE PES - ESP

8. Marco Frey - SCUOLA SUPERIORE DI STUDI UNIVERSITARI E DI PERFEZIONAMENTO SANT’ANNA DI PISA

9. Riccardo Santolini - SIEP

10. Davide Viaggi - UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - AIEAA

Ore 17,00 Dibattito finale

Ore 17,30 Conclusioni e chiusura lavori

Save the date programma
Save the date
Save the date mappa