Solidarietà delle Città del Vino alla viticoltura trentina

Solidarietà  delle Città del Vino  alla viticoltura trentina


Nel ribadire la solidarietà di tutta l'Associazione ai viticoltori trentini per le difficoltà che stanno affrontando, pubblichiamo il documento del Coordinamento Regionale Città del Vino del Trentino A. Adige che, a firma del Coordinatore Franco Nicolodi, esprime vicinanza al mondo contadino per la grave infezione fungina da peronospora che ha flagellato le campagne di questo territorio e sollecita l’apertura di un confronto con le istituzioni sul Protocollo di Difesa Integrata che governa l’agricoltura sostenibile in Trentino:

 

Il Coordinamento Regionale Trentino Alto Adige dell'Associazione Nazionale Città del Vino, unitamente ai suoi ambasciatori, esprime solidarietà ai viticoltori che in questi giorni stanno assistendo impotenti alla perdita di gran parte del loro raccolto a causa dell'infezione fungina da peronospora che, anche a causa dell'andamento stagionale, ha flagellato le campagne del Trentino. E si unisce alle loro preoccupazioni per l'andamento della prossima vendemmia, che potrebbe essere segnata da un calo (per alcune varietà fino 70 %) dei volumi di raccolta.

 

Questa preoccupazione, allo stesso tempo, ci impone anche di condividere l'iniziativa annunciata oggi dall'assessore all'Agricoltura della Provincia Autonoma di Trento, Michele Dallapiccola: la convocazione nei prossimi giorni di un tavolo tecnico dedicato a questa emergenza.

  

Auspicando che questa sia l'occasione non solo per un monitoraggio della situazione attuale, ma anche per un'analisi serrata dei modelli di gestione del Protocollo di Difesa Integrata in vigore in Trentino. La cui applicazione, quest'anno e non solo quest'anno, ha mostrato numerosi limiti, i cui effetti si sono riverberati quasi esclusivamente sulla redditività contadina.”

Solidarietviticolturatrentina