Le Città del Vino al Forum Universale delle Culture Unesco

Le Città del Vino al Forum Universale delle Culture Unesco


Le Città del Vino parteciperanno con un ricco programma al cartellone degli eventi e delle iniziative organizzate dal Comune di Benevento nell'ambito del Forum Universale delle Culture che si terrà in Campania dal 25 aprile al 22 giugno.

Il Forum Universale delle Culture è una manifestazione culturale internazionale promossa dall'Unesco ed organizzata dalla Forum Foundation, tenutasi a Barcellona nel 2004 e poi, con cadenza triennale, a Monterrey (Messico) nel 2007 e a Valparaiso (Cile) nel 2010. Per l'edizione 2013-2014 la scelta è caduta su Napoli, ma la Regione Campania si è impegnata a valorizzare anche i siti Unesco presenti sull'intero territorio regionale, arricchendo il progetto culturale in collaborazione con i Comuni presso i quali sono ubicati e tenendo presente le parole chiave che riassumono il senso della manifestazione: memoria del futuro, conoscenza, diversità culturale, sviluppo sostenibile, condizioni per la pace.

Al Comune di Benevento, in particolare, è stato affidato il tema "Itinerari territoriali e culturali dell’alimentazione e dell’enogastronomia nell’ambito della sviluppo sostenibile", con un un fitto calendario di iniziative che puntano ad innescare due processi educativi di grande attualità e rilevanza per le popolazioni di tutto il mondo: l’educazione allo sviluppo sostenibile e l'educazione alimentare mediterranea. I partner progettuali sono Slow Food, Associazione nazionale Città del vino e Fondazione ITS BACT (Tecnologie innovative per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo), che realizzeranno eventi, manifestazioni, esposizioni, spettacoli teatrali, rassegne cinematografiche, mostre, concerti, visite guidate.

Grazie anche alla presenza dello splendido Complesso di Santa Sofia iscritto al Sito Unesco de “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)” e alla sua capacità di valorizzare il grande tema rappresentato dalla Dieta Mediterranea, anch'essa riconosciuta Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, il programma declinato per la città di Benevento è stato concepito come una rassegna in grado di attrarre visitatori da ogni parte del mondo, interessati ad itinerari turistici in grado di garantire un’offerta integrata di percorsi storico artistici e di valorizzazione dell’enogastronomia. Un cartellone diversificato che avrà come location principale Palazzo Paolo V, ma non mancheranno eventi in centro storico, al Teatro De Simone, all'Hortus Conclusus, al Convitto Giannone, al museo Arcos, all'arena dell'Arco del Sacramento, al Mulino Pacifico, al Chiostro di S.Sofia, nelle scuole ed alla Camera di Commercio.

A questo cartellone l'Associazione nazionale delle Città del Vino darà un notevole contributo, a partire dalla apertura per tutta la durata della manifestazione di una Enoteca che a Palazzo Paolo V presenterà al pubblico il meglio della produzione vinicola e non solo del Sannio, della Campania, delle Terre dei Longobardi e dei paesaggi vitivinicoli patrimonio UNESCO, ai tre incontri con ospiti di alto livello culturale, dedicati rispettivamente a “La viticoltura nella storia del Mediterraneo” (3 maggio), Vino e Salute: dal french paradoxe al consumo moderato e consapevole” (17 maggio) e “Il paesaggio vitivinicolo: UNESCO e dintorni” (7 giugno), fino all'organizzazione della Mostra fotografica “Winescapes” di Mark Cooper dal 31 maggio al 22 giugno. 

Info:  www.forumculturebenevento.it