Food For Life, cibo e vino incontrano il cinema

Food For Life, cibo e vino incontrano il cinema


Food for life è una rassegna nella rassegna, pensata per portare l’attenzione sull’importante tema dell’enogastronomia durante il festival del cinema documentaristico che in questi giorni è in pieno corso di svolgimento a Treviso.

Il Consorzio di Tutela del Prosecco DOC, main sponsor di Sole Luna Doc Film Festival fin dalla sua prima edizione trevigiana nel 2014, si propone con un ciclo di tre eventi dedicati al tema del gusto, del cibo e dell’ambiente nelle sue varie sfaccettature. Ogni appuntamento prevede un panel di esperti del settore che affrontano il tema da diversi punti di osservazione, viene seguito da una degustazione offerta da produttori locali e dalla proiezione di tre importanti e preziosi documentari. Oltre al sostegno del Consorzio di tutela del Prosecco Doc la manifestazione quest’anno conta anche sul sostegno di Ecor NaturaSì,

Si è cominciato ieri, lunedì 12 settembre, con la proiezione di Rupi del Vino il documentario che il maestro Ermanno Olmi ha dedicato alla viticoltura eroica del Veneto, in particolare della Valpolicella. Il film è stato preceduto dall’incontro In vino veritas con il professor Michele Antonio Fino dell’Università di Scienze Gastronomiche Pollenzo, autore di Questione di etichetta, una guida al consumatore per conoscere e scegliere i vini in maniera consapevole.

Un dialogo sul concetto di verità/falsità legato ai temi dell’agroalimentare - spiega il Professor Fino - impone una grande attenzione. Ritengo sia sempre più necessario indirizzarsi al consumatore con informazioni schiette, chiare, oneste. E’ finito il tempo delle verità oleografiche ed artefatte create ad arte per confondere piuttosto che per informare”.

Oggi, mercoledì 14 settembre il programma prosegue alle ore 18.00 con un altro interessante incontro a Palazzo dei Trecento, nella centralissima Treviso: Marco Sabellico importante firma del Gambero Rosso sarà protagonista di una conversazione sul tema Oriente/Occidente ovviamente legata al cibo. Alle ore 20 avrà luogo invece la proiezione di Jiro e l’arte del sushi di David Gelb è un ritratto dedicato al più grande conoscitore dell’arte del sushi, il novantenne giapponese considerato un vero filosofo della cucina che ha conquistato il mondo.

Infine, venerdì 16 settembre alle ore 20 la proiezione di God save the green di Michele Mellara e Alessandro Rossi, un viaggio alla scoperta del ritorno alla terra, che coinvolge l’Italia da Nord a Sud, spaziando dagli orti urbani ai giovani contadini. La proiezione viene anticipata alle ore 18, dall’incontro sul tema Bio verso il futuro, che verrà affrontato da Fabio Brescacin presidente della trevigiana EcorNaturaSì, la maggior azienda italiana di distribuzione di cibo biologico e biodinamico. 

Gli eventi si terranno tutti nel prestigioso Salone dei Trecento in Piazza dei Signori a Treviso e i break tra conversazioni e proiezioni saranno animati da degustazioni accompagnate da una selezione di vini delle cantine associate al Consorzio di Tutela Prosecco DOC