Pro Loco Vittorio Veneto: Palio delle Botti, sale l'attesa

Pro Loco Vittorio Veneto: Palio delle Botti, sale l'attesa


Sale l'attesa a Vittorio Veneto per a finae  per del Palio Nazionale delle Botti che si disputerà domenica 2 ottobre. Alle ore 10:00 in centro città corteo storico e qualificazioni; dalle ore 15:00 a Ceneda le gare. Alla regia dell’evento la Pro Loco Vittorio Veneto.

La manifestazione è stata ideata nel 2007 dall’Associazione nazionale Città del Vino.

Nell’anno che ha incoronato la regione del prosecco superiore Conegliano-Valdobbiadene (per un totale di 15 comuni) “Città Europea del Vino 2016”, Vittorio Veneto farà da cornice alle battute finali del Palio 2016 che vedrà sfidarsi squadre di tutta Italia. Alla regia organizzativa del 2 ottobre c’è la Pro Loco Vittorio Veneto. «Si tratta di un importante evento che premia l’impegno profuso dalla nostra città in questi anni di partecipazione al circuito del palio e che promuoverà anche turisticamente il nostro territorio» sottolinea il presidente della Pro Loco Flavio Uliana.

A Vittorio Veneto, domenica 2 ottobre, si sfideranno le squadre di Avio (TN), Cavriana (MN), Furore (SA), Ghemme (NO), Maggiora (TO), Nizza Monferrato (AT), Serrone (FR), Suvereto (LI), Refrontolo (TV), Valdobbiadene (TV) e Vittorio Veneto. Sono le 11 squadre che nel corso dell’anno, durante le varie prove del Palio che hanno toccato tutta Italia, sono riuscite ad ottenere i migliori punteggi per accedere alla finale nazionale. Ciascuna squadra, composta da quattro ragazzi e due ragazze, affronterà varie prove tutte legate al tema della botte e del vino, dalla spinta della botte - che ha un peso di circa 80 kg - lungo un percorso di un chilometro e mezzo ai giochi di abilità, come lo slalom con le botti.

Domenica 2 ottobre la finale nazionale si aprirà alle 10 in centro città: in piazza del Popolo, ai piedi del municipio di Vittorio Veneto - città che quest’anno festeggia i suoi primi 150 anni di storia – sfilerà il corteo storico e ci sarà il saluto delle autorità. Alle 11 le prove di qualificazione in vista delle gare che inizieranno alle 15, in piazza Giovanni Paolo I, a Ceneda di Vittorio Veneto. Qui le dieci squadre si cimenteranno nelle prove trasporto botte, corsa donne, spinta della botte e riempimento della botte. Alle 17.30 le premiazioni. Dalle 12 a Ceneda sarà attivo uno stand enogastronomico. Le squadre arriveranno a Vittorio Veneto già sabato 1 ottobre: dopo la visita guidata al centro storico di Serravalle e al museo della Battaglia, in serata parteciperanno alla cena di presentazione della finalissima.

L’appuntamento di domenica 2 ottobre, oltre alla finalissima, darà modo alle squadre di partecipare anche all’11° “Palio delle Botti – Città di Vittorio Veneto” con prove dedicate e relativo punteggio. «La tradizione del Palio delle Botti nella nostra città ha quasi un secolo di vita, risale infatti agli anni Venti del Novecento – rivela Uliana -: a testimoniarlo c’è anche una foto dell’epoca».

La finale nazionale del “Palio delle Botti” è promossa dalla Città di Vittorio Veneto e dall’Associazione nazionale Città del Vino e organizzata dalla Pro Loco Vittorio Veneto, con il patrocinio della Regione Veneto, Provincia di Treviso, Marca Storica e RetEventi 2016. Inoltre è un evento ufficiale della Città Europea del Vino 2016.

Ingresso libero, maggiori dettagli su www.prolocovittorioveneto.itinfo@prolocovittorioveneto.it

Facebook: Pro Loco Vittorio Veneto

Tel. 0438.556097