Alla Fattoria dei Barbi si rinnova la tradizione della Benedizione delle Armi

Alla Fattoria dei Barbi si rinnova la tradizione della Benedizione delle Armi


La caccia è antica come l’uomo, e non è solo sparare agli animali. È lunghe passeggiate nel chiarore dell’alba, è il cane, è passione, è lo stare insieme. Ma la natura e le armi impongono un duro pedaggio agli incauti. E agli sfortunati. Per questo da sempre si è sentito il bisogno di un aiuto Superiore, di un rito che “scacci il male”.

Per secoli la domenica che precede l’apertura della caccia si celebrava la benedizione delle armi e dei cani insieme ai cacciatori, mangiando e bevendo poi con gli amici, davanti al fuoco. Nel senso della convivialità, che è lo spirito che lega tutte le iniziative che qui si svolgono, ed in onore della cacciagione che da sempre è stata abbinata al migliore Brunello, la Fattoria Dei Barbi di Montalcino, che ne produce tra le 600.000 e le 800.000 bottiglie l’anno, intende far rivivere questa bella tradizione, aprendola a tutti gli appassionati e ai curiosi.

Quello che vogliamo celebrare della caccia - dice Stefano Cinelli Colombini, che oggi è alla guida della Fattoria - è un modo antico di stare insieme con gli amici, il legame con il proprio cane, l'amore per il bosco e la natura. Ognuno vive questi valori a suo modo, i cacciatori ne hanno un lettura loro e particolare. Benediciamo armi e cani perché sono i compagni dell'uomo fin dalla notte dei tempi: è una tradizione antica, che noi ai Barbi siamo lieti di rinnovare”.

L’appuntamento è domenica 11 settembre, dalle ore 11, in Fattoria in Località Podernovi, 170 a Montalcino dove sono previste visite guidate alle Cantine e degustazione, alle 13.00 ci sarà un pranzo in Taverna dei Barbi con un menù dedicato, alle 16.30 Benedizione dei cacciatori e dei loro cani, e, per finire, dalle 17,30 in poi, visita guidata al Museo del Brunello. 

Il prezzo dell’intera giornata è di € 25. E' gradita la conferma della propria partecipazione. Per informazioni o registrare la propria presenza info@fattoriadeibarbi.it - 0577 841111 - www.fattoriadeibarbi.it.

Benedizione armi2016 fdeibarbi