Vino e poesia, un binomio di successo

Vino e poesia, un binomio di successo


Sabato 22 Ottobre alle ore 16.30 si terrà presso la sala conferenza di Cantina Valpantena Verona (Via Colonia Orfani di Guerra, 5/b - Quinto, Verona), la premiazione del 4° concorso “Premio Poesia Cantina Valpantena”.

Un evento di ampio interesse culturale che vede, ormai da qualche anno, Cantina Valpantena Verona impegnarsi nel coniugare l’ambito enologico e quello poetico-artistico, con risultati di grande fascino e il coinvolgimento di un numero sempre maggiore di adesioni. L’edizione 2016, infatti, ha visto la ricezione di oltre 600 poesie. Un’occasione speciale, aperta a tutti i partecipanti, ma anche a tutti quelli che hanno il desiderio di assistere alla premiazione.

Tematica fondante di quest’anno è stata “una parola nel silenzio”, proposta per dare voce alla vena poetica di chiunque voglia esprimersi. Come le sensazioni gusto-olfattive evocano ricordi, così i versi poetici tendono a renderli indelebili, trasformando la piacevolezza di un buon bicchiere di vino in un’esperienza multisensoriale fuori dal comune. Vino, arte e poesia sono sempre stati argomenti intimamente legati tra loro: poeti, narratori ed artisti di ogni epoca hanno formulato pensieri dalla forte intensità espressiva, raccontando attimi di vita e il valore dei piaceri quotidiani.

Cantina Valpantena Verona, da sempre attenta alla promozione e alla valorizzazione delle tradizioni e del territorio, continua ancora una volta ad organizzare iniziative come il Premio di Poesia, per coinvolgere le persone e condividere con loro i segreti dell’arte e della qualità dei nostri vini” ha affermato Luigi Turco, Presidente di Cantina Valpantena Verona. 

I primi tre classificati riceveranno la targa ricordo dell’evento e un relativo premio del valore di € 1.200, € 600, € 300 in vino e olio di Cantina Valpantena Verona. La poesia giudicata vincitrice del primo premio verrà stampata sull’etichetta di un prodotto di punta della Cantina, a testimonianza del profondo legame che esiste tra vino e poesia.