Follina, il convegno "vite ed energia" apre l'edizione 0 del festival Prosecco Superiore d'Autunno

Follina, il convegno


Follina, il convegno "vite ed energia" apre l'edizione 0 del festival Prosecco Superiore d'Autunno
All'interno del festival la Convention nazionale tra Conegliano, Valdobbiadene e Vittorio Veneto commemorando la grande guerra: attesi oltre 150 sindaci da tutta Italia a studiare il fenomeno Prosecco 

7 incontri istituzionali, 5 visite guidate, 2 percorsi turistici, 3 importanti ospiti stranieri (Francia, Spagna e Germania), oltre 150 primi cittadini attesi da tutta Italia e tante proposte per conoscere il territorio del Conegliano Valdobbiadene. Questo e molto ancora è il nuovissimo festival "Prosecco Superiore d'Autunno", che avrà come evento centrale la Assemblea nazionale delle città italiane del vino. Presentato questa mattina il festival con gli stati generali della Città europea del vino 2016 Conegliano Valdobbiadene regione del Prosecco Superiore.   

Il mese di novembre prevede un ricco calendario di appuntamenti con il Festival della Cultura Enologica, che promuoverà il territorio del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore in occasione della convention e all’Assemblea delle Città del Vino, che ospiterà oltre 150 Amministrazioni da tutta Italia nelle terre del Prosecco Superiore. Recentemente candidatosi a patrimonio Unesco, il territorio si prepara a sfoggiare tutte le sue eccellenze enogastronomiche e tutta la sua cultura enologica.

Il primo appuntamento della serie di convegni e incontri istituzionali è per giovedì 3 novembre alle 20.30, all’auditorium dell’ex collegio San Giuseppe di Follina, con un convegno dal titolo “Vite ed energia: i residui della viticoltura e la loro valorizzazione energetica: esperienze a confronto e prospettive”. Qui verrà illustrata l’esperienza di un Progetto LIFE effettuato nelle zone di produzione del “Cava” spagnolo - un’eccellenza della produzione vinicola della penisola iberica – sul riutilizzo dei residui di potatura sviluppando tutta la filiera di raccolta e di valorizzazione. Vedrà la  partecipazione del Prof. Raffaele Cavalli dell’università di Padova e del Prof. Jordi Cuyàs, direttamente da Vilafranca del Penedès. 

PROGRAMMA giovedì 3 novembre alle 20.30
FOLLINA Auditorium ex Collegio San Giuseppe

Convegno sul tema: “Vite e Energia: i residui della viticoltura e la loro valorizzazione energetica: esperienze a confronto e prospettive”

Interventi:

• Saluto delle Autorità presenti

• Prof. Raffaele Cavalli, Direttore Dipartimento TESAF (Territorio e Sistemi Agroforestali) Università degli Studi di Padova, Attualità del Progetto PRO.S.E.C.CO.

• Prof. Jordi Cuyàs Sole, Coordinador de Projectes Estratègics Ajuntament de Vilafranca del Penedès, Il progetto VINYESxCALOR per chiudere il ciclo della vite

Dott.ssa Carme Ribes Porta, Segretaria Generale RECEVIN (Rete Europea delle Città del Vino), La cooperazione tra le Città del Vino Europee

Dott. Riccardo De Gobbi, Direzione, Ricerca, Innovazione ed Energia Regione del Veneto, La politica regionale sulle fonti energetiche con particolare riferimento all’utilizzo delle biomasse

Coordinatore degli interventi Filippo Taglietti Tecnico responsabile Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG

___________________________

 

per scaricare

IL COMUNICATO STAMPA INTEGRALE, IL PROGRAMMA INTEGRALE - https://we.tl/b2rCjYYBie

 

LE FOTO DELLA CONFERENZA STAMPA - https://we.tl/YyDzLo9DEa

 

VIDEO INTERVENTI CONFERENZA STAMPA + VIDEO CEV 2016 - https://we.tl/njax8U2t4k