Calice d'Oro dell'Alto Piemonte, i vini premiati

Calice d'Oro dell'Alto Piemonte, i vini premiati


Concorso enologico “Calice d’Oro dell’Alto Piemonte”:
diploma di merito per 42 vini

Tre trofei e quarantadue diplomi di merito: questi i risultati della sesta edizione del concorso enologico “Calice d’Oro dell’Alto Piemonte” svoltasi venerdì 28 ottobre presso la Camera di Commercio di Novara.

I diplomi risultano così suddivisi nelle tre categorie previste dal regolamento del concorso: sette diplomi nella categoria Colline Novaresi, Coste della Sesia e Valli Ossolane d.o.c. bianchi; diciannove in quella Colline Novaresi, Coste della Sesia e Valli Ossolane d.o.c. rossi e rosati e sedici in Nebbioli da invecchiamento.

Ogni vino è stato valutato da tre commissioni diverse ed il risultato finale di ogni campione è stato calcolato, dopo aver eliminato la scheda con il punteggio più alto e quella con il punteggio più basso di ogni commissione, attraverso la media aritmetica delle quindici schede rimanenti.

A tutti i vini che hanno conseguito il punteggio complessivo di almeno 80 centesimi, corrispondenti all’aggettivazione “ottimo” in base al metodo di valutazione Union Internationale des Oenologues, è stato assegnato un diploma di merito. Al vino di ogni categoria che ha ottenuto il miglior punteggio, purché raggiunto il minimo di 85 centesimi, è stato attribuito il trofeo “Calice d’Oro 2016”.

Durante le selezioni sono state compilate complessivamente 945 schede per un totale di 13.230 giudizi. Sono state valutate 135 bottiglie e utilizzati 1.000 bicchieri.

In allegato i risultati completi del concorso e immagine dei vini vincitori.

Cs diplomi caliced oro 2016