Mario Maiorana è il nuovo presidente del MIVA

Mario Maiorana è il nuovo presidente del MIVA


Mario Maiorana, vivaista della Piana di Lamezia, è il nuovo presidente del MIVA (Associazione italiana moltiplicatori vite) eletto nella recente Assemblea dei soci tenutasi a Rimini.

Succede e Claudio Colla , che dopo sei anni impegnativi e ricchi di soddisfazioni termina il suo mandato e lascia il testimone nelle mani di chi traghetterà il M.I.V.A. per i prossimi 4 anni.

Maiorana sarà supportato nella funzione dai Vice Presidenti Andrea Marchi (Friuli Venezia Giulia) e Giovanni Ciampalini (Toscana).

Il MIVA associa duecento vivaisti di vite che hanno il compito di gestire il patrimonio genetico della viticoltura italiana con un'importante responsabilità nei confronti del mondo vinicolo nazionale ed estero e rappresentano un ideale ponte fra la ricerca scientifica e le aziende agricole.

Il lavoro dell'Associazione si articola anche su altri aspetti che vanno dai corsi di formazione dedicati ai giovani vivaisti, alla rappresentanza della categoria presso le Istituzioni, alla elaborazione di adeguati supporti statistici per l'analisi delle variabili di mercato e degli scenari futuri prevedibili. 

Mario Maiorana, che ha maturato esperienza in Calabria come imprenditore del settore ma anche di gestione all’interno di Enti ed organizzazione di categoria, saprà con concretezza e passione ben rappresentare le istanze di questa filiera alla base della vitivinicoltura in ogni tavolo di discussione e con diversi interlocutori. (di Saveria Sesto)