Giornata delle Ambrusche

Giornata delle Ambrusche


Il 26 novembre 2016 ad Avio di Trento - Palazzo Venturi - si terrà un'importante iniziativa dedicata al mondo delle Ambrusche della Terradeiforti.

I ricercatori della FEM - FONDAZIONE EDMUND MACH di San Michele all'Adige, presenteranno in anteprima i risultati dei loro studi sulla genetica di vitigni Enantio, Casetta e Ambruscone. Altri relatori, come da programma, faranno il punto sullo stato dell'arte della viticoltura legata a queste varietà tradizionali.

Si tratta di un appuntamento scientifico di grande valore, perché per la prima volta si darà conto in maniera sistemica delle origini di questi vitigni in via di estinzione, oggi vinificati solo da una decina di produttori fra Trentino e Veneto, sebbene i vini che ne derivano siano di qualità eccellente, ormai riconosciuta anche dalle più importanti guide di settore. Per esempio da VITAE 2017, la guida AIS che ha assegnato il massimo riconoscimento (4 Viti) al Foja Tonda (da uve Casetta) Albino Armani 1607.

Questi vitigni costituiscono l'elemento identitario più marcato della Val d'Adige trentina e veronese. Un patrimonio di biodiversità colturale e culturale che vale la pena preservare dalla scomparsa.

Nel corso della giornata sarà anche possibile partecipare ad un assaggio assistito di 15 campioni da uve Casetta vinificati in via sperimentale dalla Cantina di Microvinificazione della Fondazione Mach, che ha lavorato su altrettanti cloni. 

Sempre durante la giornata saranno anche ricordate la figura e le opere di Nereo Cavazzani, uno dei maestri dell'enologia nazionale e indimenticato direttore tecnico di Cavit negli anni pionieristici. Ma soprattutto inventore di un metodo di spumantizzazione in autoclave che porta il suo nome (Metodo Cavazzani). Purtroppo scomparso da pochi anni e originario di Avio.