Presentata nuova App Agea per la trasparenza

Presentata nuova App Agea per la trasparenza


Si è tenuta questa mattina presso il Mipaaf la presentazione del rendiconto delle attività 2016 di Agea e delle nuove azioni messe in campo per migliorare l’efficienza e la trasparenza.
L’Agea ha concluso il pagamento degli anticipi 2016 della Domanda unica Pac. Il valore degli importi erogati è di oltre 1 miliardo di euro per circa 500 mila aziende agricole. L'erogazione effettuata ha superato quanto effettuato per il 2014, ultimo anno della vecchia programmazione (813 milioni di euro) ed il 2015, primo anno della nuova programmazione 2014-2020 (731 milioni di euro).
Gli anticipi erogati comprendono anche 69 milioni di euro in favore di 33 mila aziende agricole operanti nelle zone del centro Italia colpite dal terremoto ad agosto e ad ottobre 2016.
Entro il 12 Dicembre è stato inoltre erogato il 1° Saldo della campagna 2016 che ha interessato quasi 144 mila aziende per un importo di 128 milioni di euro.

Nel 2016 è stato raggiunto l’obbiettivo richiesto dal Regolamento comunitario relativo alla percentuale del 25% della superficie interessata da Domande Grafiche presentate a livello nazionale. Per il 2017 è necessario che il 75% della superficie richiesta sia compilata in modalità grafica. Per consentire il raggiungimento dell’obiettivo comunitario l’apertura del sistema sarà anticipata al 15 gennaio 2017.

Nel corso della conferenza è stata poi presentata la nuova App Agea progettata, nell’ambito del Piano Agricoltura 2.0, per agevolare gli agricoltori nella consultazione delle informazioni e comunicazioni inerenti la propria azienda.
Per la prima volta gli agricoltori potranno seguire lo stato di avanzamento della loro domanda. Con un sistema a semaforo saranno indicate nella App, scaricabile direttamente sullo smartphone, le pratiche corrette o le eventuali anomalie che gli agricoltori potranno risolvere contattando i CAA di riferimento o direttamente Agea.

“I risultati di Agea – ha commentato il Ministro Maurizio Martina - danno il segno di un cambio di passo nella gestione degli aiuti alle aziende. Un sostegno concreto, con risorse importanti, soprattutto per chi è stato colpito dagli eventi sismici dei mesi scorsi. Con il lancio dell’App Agea prosegue il lavoro del piano agricoltura 2.0 e costruiamo un nuovo rapporto tra agricoltori e pubblica amministrazione. Efficienza, trasparenza ed efficacia degli interventi sono elementi fondamentali del nostro impegno a servizio dell’agricoltura per rispondere sempre meglio alle esigenze delle imprese”.

"Abbiamo raggiunto risultati importanti, - ha dichiarato il Direttore di Agea Gabriele Papa Pagliardini - cercando di lavorare per dare risposte tempestive alle aziende agricole e superare le criticità. Grazie al forte impegno del Ministro Martina siamo riusciti a dare un aiuto in tempi rapidi anche a tutte le aziende colpite dal terremoto. Abbiamo voluto aprire ora un fronte nuovo sulla trasparenza e la app presentata oggi sarà un valido strumento utile per tutti gli operatori del settore."

L’APP AGEA è destinata a:
· Operatori Agricoli in possesso di credenziali per accedere all’area riservata del SIAN
· Utenti  Istituzionali che svolgono attività amministrative utilizzando gli strumenti informatici disponibili nel SIAN

Consente all’agricoltore di scegliere dall’home page quattro opzioni di navigazione:
· Azienda
· Domande
· Pagamenti
· Comunicazioni

Di consultare i  dati inerenti la propria azienda:
·  I l fascicolo  aziendale e, in particolare, la superficie condotta e l’utilizzo del  suolo;
·  Le domande presentate: Domanda Unica, e  prossimamente, Domande per le Misure dello Sviluppo  Rurale;
·  I pagamenti  erogati: importo, banca di riferimento, stato del pagamento, settore di riferimento;
·  Le comunicazioni ricevute da AGEA.
·  Le eventuali anomalie riscontate nel corso dell’istruttoria di una domanda.