Grappoli spargoli per uve sane e di elevata qualità

Grappoli spargoli per uve sane e di elevata qualità


Riuscire ad ottenere grappoli sani e ben sviluppati è l’obiettivo principale per le fasi che seguono la fioritura. È in questo momento infatti che si gettano le basi per un completo e corretto sviluppo del rachide e degli acini.
Nei grappoli eccessivamente compatti l’arieggiamento è spesso piuttosto scarso, in particolare nelle cultivar con acini molto ravvicinati (es. Pinot, Sauvignon, Chardonnay, ecc.). In queste condizioni, l’umidità all’interno del grappolo può risultare piuttosto elevata; questo fattore, unito a lesioni causate da alterazioni fisiologiche (accrescimento repentino degli acini ed epidermide poco strutturata) o di natura parassitaria (es. punture di insetti), rappresentano un considerevole rischio di attacco da Botrite e marciumi acidi, con negative ripercussioni sulle rese e sulle caratteristiche qualitative dell’uva. È essenziale quindi fornire agli acini in fase di sviluppo il giusto supporto, mantenendo elevata l’efficienza fogliare e irrobustendo le difese meccaniche dei tessuti in accrescimento, al fine di avere uve sane e di qualità elevata.
Una specifica metodologia nutrizionale, finalizzata a rendere i grappoli più “spargoli”, mediante l’allungamento del rachide e l’ottenimento di un grappolo meno fitto, può contribuire sensibilmente a limitare la comparsa dei marciumi nelle fasi finali del ciclo.
CIFO ha messo a punto una metodologia di comprovata efficacia, da iniziare sin dalle primissime fasi di sviluppo degli acini, proprio per favorire una maggiore presenza di grappoli spargoli e affrontare al meglio la fase di accrescimento e maturazione degli acini stessi. Tale metodologia, frutto di sperimentazioni condotte in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach (Istituto Agrario di San Michele all’Adige), prevede, a partire dalla fase “acino grano di pepe”, l’applicazione di CALCIUM FAST e MACYS BC 28.
I due formulati, agendo in maniera sinergica, favoriscono l’allungamento del rachide, ottenendo grappoli più spargoli e con acini di maggiori dimensioni. Gli acini risultano inoltre con una buccia più resistente ed elastica, consentendo l’ottenimento di uve sane e di qualità superiore. 
CALCIUM FAST è il formulato liquido CIFO a base di chelato di calcio, caratterizzato da un’elevata concentrazione e capacità di assorbimento per via fogliare. Favorisce la sintesi delle protopectine cellulari, costituenti basilari delle lamelle mediane nelle pareti delle cellule. La buccia dell’acino risulta in tal modo irrobustita ed elastica, di conseguenza più resistente a lacerazioni fisiopatologiche ed attacchi parassitari. 
MACYS BC 28 è una specialità nutrizionale a base di Macrocystis Integrifolia, un’alga particolarmente ricca in sostanze biostimolanti, polisaccaridi e ormoni naturali.
Grazie a questo formulato la pianta riesce a mantenere la massima efficienza fogliare e metabolica, i grappoli tendono così a raggiungere uno sviluppo maggiore e gli acini ad ingrossarsi in maniera costante ed equilibrata. 
Grazie a MACYS BC 28 la vite è inoltre maggiormente resistente a fenomeni di stress di natura ambientale e fisiologica (stress idrici, sbalzi termici, ecc..), riuscendo così ad evitare pericolosi blocchi nello sviluppo o a riprendere più rapidamente i  normali processi metabolici e fisiologici nel caso di forti stress.
Oltre alla  spiccata azione di rinforzo esercitata sulla vite, l’abbinamento di CALCIUM FAST e MACYS BC 28 permette di favorire l’afflusso di nutrienti verso gli acini, gettando le basi per una produzione di elevata qualità, con uve dotate di un’equilibrata acidità ed una migliore attitudine all’invecchiamento. Elementi come il Calcio, infatti, si accumulano negli acini in queste fasi del ciclo colturale, costruendo le riserve che dovranno sostenere lo sviluppo del grappolo sino a maturazione.