Sostegno per le imprese agroalimentari del Lazio

Sostegno per le imprese agroalimentari del Lazio


Un sostegno per le imprese agroalimentari laziali che realizzano investimenti materiali per la trasformazione, la commercializzazione e/o lo sviluppo dei prodotti agricoli. E’ quanto prevede l’avviso pubblico "Investimenti nelle imprese agroalimentari” finanziato dalla Regione Lazio con risorse del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR).

Gli investimenti sono finalizzati a favorire l'integrazione di filiera, il miglioramento delle tecnologie in funzione di una competitività rivolta al mercato globale, l'innovazione, la qualificazione delle produzioni, le prestazioni economiche e ambientali, l’aumento del valore aggiunto, la creazione di strutture per la trasformazione e commercializzazione su piccola scala nel contesto di filiere corte e di mercati locali.

I settori produttivi per i quali sono previsti gli investimenti sono: Ortofrutticolo, Vitivinicolo, Lattiero/Caseario, Carne, Olivicolo, Ovicaprino, Cerealicolo e Florovivaistico.

Possono accedere ai benefici previsti dal bando:

- Le imprese agroindustriali, le imprese agricole singole o associate e le società cooperative che svolgono attività di trasformazione, commercializzazione e/o sviluppo dei prodotti agricoli di cui all'Allegato I del Trattato - esclusi i prodotti della pesca, distinte in microimprese, piccole e medie imprese; imprese intermedie (che occupano meno di 750 persone o il cui fatturato non supera i 200 milioni di euro) e grandi imprese. Per la definizione di microimprese, piccole e medie imprese si applicano le disposizioni di cui all’allegato 1 al Reg. (UE) n. 702/2014;

- Le imprese agroindustriali, le imprese agricole singole o associate e le società cooperative che svolgono attività di trasformazione, commercializzazione e/o sviluppo dei prodotti agricoli di cui all'Allegato I del Trattato - esclusi i prodotti della pesca che hanno partecipato alle attività realizzate dai Gruppi Operativi del PEI.

La scadenza per la presentazione delle domande di sostegno è fissata al 20 febbraio 2017 (termine prorogato con determinazione n. G15354 del 19 dicembre 2016). 

Info: Renato Andreotti - 0651688116 - randreotti@regione.lazio.it

 

Documentazione di riferimento

Scheda di sintesi