Nuovi master BAICR su cultura dell’alimentazione e marketing dei territori

Nuovi master BAICR su cultura dell’alimentazione e marketing dei territori


Sono aperte le iscrizioni ai Master universitari di I Livello in “Cultura dell’alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche” e in “Ospitalità e Marketing dei Territorio” organizzati dal Dipartimento di Storia, patrimonio culturale, formazione e società dell'Università di Roma "Tor Vergata" in convenzione con il BAICR Cultura della Relazione e dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

La domanda di ammissione va effettuata entro e non oltre il 2 febbraio 2017. Le lezioni avranno inizio entro e non oltre il 31 marzo 2017.

Grazie alla Convenzione ANCV-BAICR firmata lo scorso novembre, al momento dell'adesione ai dipendenti delle Città del Vino e delle Aziende che dichiareranno di aver preso parte al Concorso SdS verrà applicato uno sconto (in fase di definizione, ma che ptrà arrivare fino al 30% del costo totale).

 

Il Master in “Cultura dell’alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche”, alla sua XIII edizione, dura 1500 ore per 60 crediti formativi in modalità Blended o Presenziale, ed è così articolato: 1) Storia e cultura enogastronomica: Storia dell’alimentazione, Le dimensioni culturali del gusto, Il cibo tra tradizione, industria, educazione, identità e sovranità, L’identità culinaria italiana, La cucina romana, Breve storia gastronomica attraverso le spezie, Estetica del cibo, Cibo e cinema, La linguistica del cibo, I Cereali: aspetti agronomici, gastronomici e filologici; 2) Scienza dell’alimentazione: La dieta mediterranea italiana di riferimento, La transizione nutrizionale, La medicina 4p applicata alla nutrizione, Alimenti funzionali e componenti nutraceutiche, Nutrizione e salute: il processo NACCP, Analisi sensoriale (laboratori olio, vino, formaggio, salumi); 3) Contenuti e metodi dell’offerta turistica: Antropologia e cultura del viaggio, Evoluzione della pratica turistica dal Grand Tour al turismo sostenibile, Nuovi turismi e pratiche del territorio: la ricerca dell’autenticità tra local food ed esperienza della ruralità, Prodotti tipici, agriturismo e nuovi stili di vita metropolitani, Le filiere alimentari del tipico e l’azienda agroalimentare multifunzionale, Lo sviluppo di un territorio attraverso il turismo enogastronomico; 4) La dimensione economica dell’agroalimentare. Prodotti tipici, management, imprese: Il mercato agroalimentare, Mappa della produzione agroalimentare, distribuzione ed evoluzione della domanda e dell’offerta, I prodotti tipici e i Consorzi di tutela, Gli strumenti di tutela: DOP, IGP, STG, De.co, MCG, Certificazioni volontarie di conformità, Management delle imprese e dei servizi: strutture, strategie di sviluppo e modelli organizzativi, Il progetto imprenditoriale ed il Business Plan, Orti urbani e agricoltura sociale, Sostenibilità e biodiversità alimentare; 5) Comunicazione e marketing: del territorio, dell'impresa agrituristica, dell'enogastronomia, Logiche e metodi del marketing, Marketing e social media marketing nel settore food e wine, Marketing simbiotico e marketing relazionale, Brand reputation, Dai Big data alla creazione di nuova conoscenza nel settore dell'enogastronomia, Le chiavi della comunicazione di successo dei prodotti tipici dell’enogastronomia, Il ruolo degli eventi (fiere, esposizioni, mostre e premi) nel progetto della comunicazione, Gli strumenti della comunicazione enogastronomica (materiali istituzionali, promozionali e editoriali), Food design.

Destinatari del corso: Operatori delle micro-imprese ristorative e agro-industriali, Addetti della pubblica amministrazione, dei consorzi di produzione e di tutela e degli enti d’ambito, Organizzatori di eventi promozionali del cibo e di kermesse enogastronomiche, Specialisti del marketing operanti nel settore della distribuzione organizzata, Esperti, giornalisti e consulenti della comunicazione settoriale specializzata, Studiosi della cultura del cibo e addetti ai settori dell’archivistica della museografia, della ricerca documentaria e del collezionismo pubblico e privato/aziendale.

Il costo del Master è di 5000 euro. Borse di Studio INPS: 14 borse di studio a copertura totale a favore dei Dipendenti della P.A. iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, Figli e orfani inoccupati dei dipendenti della P.A.

 

Il Master in Ospitalità e Marketing dei Territori, alla sua II edizione, dura 1500 ore per 60 crediti formativi in modalità Blended o Presenziale, e comprende le seguenti materie d’insegnamento: Analisi del mercato dell’ospitalità, Analisi e gestione economica dell’impresa alberghiera, Food&Beverage, Studio della destinazione turistica e Marketing culturale del territorio, Gestione Tecnologica e degli strumenti di information e communication technology, Gestione delle risorse umane, Web e social marketing, Revenue Management alberghiero, Eco sostenibilità come fattore competitivo della struttura alberghiera, Costruzione e gestione della brand reputation, Analisi statistica della customersatisfaction, Organizzazione e gestione integrata dei congressi e degli eventi, Amministrazione e gestione della sicurezza per le aziende alberghiere, Estetica ambientale, Quadro normativo di riferimento.

Destinatari del corso: Giovani laureati, Responsabili di strutture alberghiere o responsabili di singole funzione organizzative in strutture complesse, Funzionari od operatori di enti e strutture di servizio a favore dell’ospitalità e promozione turistica, Giornalisti e ricercatori interessati ai temi dell’ospitalità e della promozione del territorio.

Il costo del Master è di 5000 euro. Borse di Studio INPS: 7 Borse di Studio a copertura totale in favore dei Figli e degli orfani di dipendenti e pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, Pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici, 5 Borse di Studio a copertura totale “Master Executive”, finalizzate a garantire alta formazione e aggiornamento professionale qualificato, in favore dei dipendenti della Pubblica Amministrazione. Il Master prevede un’agevolazione riservata ai dipendenti di FEDERALBERGHI e tutte le strutture ricettive associate a quest’ultimo pari al 40% sulla quota di iscrizione. É ammessa l’iscrizione di uditori, che, pur non possedendo il titolo di studio necessario per l’accesso, siano in possesso di una solida esperienza professionale negli ambiti trattati dal Master (importo del contributo di iscrizione 1600 euro).

 

Il BAICR Cultura della relazione nasce da un processo di trasformazione del BAICR Sistema cultura, consorzio di cinque prestigiosi Istituti culturali (Enciclopedia Treccani, Istituto Gramsci, Istituto Basso, Società Geografica Italiana, Istituto Sturzo) costituitosi nel 1996 con l’intento di rendere fruibile il patrimonio culturale degli Istituti membri e di contribuire alla richiesta di formazione continua degli adulti che allora cominciava ad emergere. E’ per questo che il BAICR Sistema cultura - che si avvale di una convenzione pluriennale con l’Università di Roma Tor Vergata e di una più recente con il Politecnico di Milano - è stata una delle prime agenzie formative italiane accreditata dal Ministero della Pubblica Istruzione ad utilizzare su larga scala la metodologia e-learning garantendo, mediante l’organizzazione di contenuti per la rete, l’accesso a un’offerta formativa qualificata.

 

Info: Segreteria organizzativa Master - BAICR Cultura della Relazione, Via delle Coppelle 35, 00186 Roma - 06 68891410-11 / 06 88932225 - Ilaria Ascione 3346883473 - ospitalita@baicr.it - culturalimentare@baicr.it

Brochurecaxiii
Brochureomtii
Cultura dellalimentazione e delle tradizioni enogastronomiche the culture of nutrition and food and wine tradition 2016 2017 002 1