Il Teatro Popolare delle Città del Vino in rassegna a Monte San Savino con il premio Il Giogo 2014

Il Teatro Popolare delle Città del Vino in rassegna a Monte San Savino con il premio Il Giogo 2014


Teatro e vino, ma anche teatro e tradizioni gastronomiche, folklore, cultura locale: questo il mix che ripropone il Comune di Monte San Savino, Città del Vino in provincia di Arezzo, che organizza e promuove, dal 10 al 19 luglio 2014, insieme all'Associazione Nazionale Città del Vino, il Premio di Teatro Popolare “Il Giogo” che per questa venticinquesima edizione allarga i suoi confini e si apre all'Europa.
La manifestazione, nata nel 1990 con lo spirito di far rivivere al pubblico situazioni, personaggi, usi e costumi ed espressioni legate al mondo agricolo, vede ogni anno la partecipazione di gruppi teatrali amatoriali provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa. Gli spettacoli si terranno nella piazza di San Prospero a Montagnano, frazione del Comune di Monte San Savino.

Il rapprto tra teatro e vino è ben sintetizzato dal fatto che al termine di ogni rappresentazione, il gruppo teatrale offre agli spettatori un "assaggio" di vini e dei prodotti tipici più rappresentativi del territorio di provenienza.

Anche per questa 25° edizione il Comune vuole estendere l’invito alla rete delle Città del Vino e alle tante compagnie teatrali amatoriali che animano la vita culturale dei territori del vino italiani e oltre confine. Il Premio Europeo di Teatro Popolare Il Giogo, come detto, si terrà a Monte San Savino (AR) dal 10 al 19 Luglio 2014.
Al Premio possono partecipare gruppi teatrali non professionisti. Aderire è semplice: i gruppi teatrali devono inviare un video con la registrazione dell'intero spettacolo che vorranno rappresentare. Al gruppo primo classificato - secondo il parere di una giuria composta da esperti e operatori teatrali - verrà assegnato il premio GIOGO D’ARGENTO e € 1000.
A questo proposito si invitano tutti i Sindaci a divulgare questa iniziativa culturale presso le compagnie teatrali del Comune, per promuovere questo particolare e originale "gemellaggio teatrale" tra le Città del Vino. 
Per ricevere ulteriori informazioni e per confermare l'eventuale partecipazione del gruppo teatrale del Comune Città del Vino, si può contattare il sig. Luciano Senserini (coordinatore dell’organizzazione del premio) alla mail senserini@inwind.it e, per conoscenza dell'Associazione Città del Vino a pianigiani@cittadelvino.com, per contronìbuire ad una più efficace comunicazione sui gruppi teatrali partecipanti (notizie varie sul gruppo teatrale e sulle sue principali attività e spettacoli).

Vedi anche: www.teatroilgiogo.com

REGOLAMENTO
L’Associazione Culturale il Giogo in collaborazione con il Comune di Monte S. Savino, l’Associazione Nazionale delle Città del Vino, presenta il PREMIO EUROPEO DI TEATRO POPOLARE IL GIOGO che si terrà dal 10 al 19 Luglio 2014.
Al Premio possono partecipare gruppi teatrali non professionisti.
Le compagnie selezionate, parteciperanno alla manifestazione che si terrà nella Piazza di S. Prospero a Montagnano.
La premiazione avverrà durante la serata di gala del giorno 19 Luglio alle ore 21.30.
I premi dovranno essere ritirati dai singoli vincitori, qualora non siano presenti restano a disposizione presso l’ ASSOCIAZIONE.

PREMI
Al gruppo primo classificato verrà assegnato il GIOGO D’ARGENTO e 1000 Euro.
L’Associazione IL GIOGO assegnerà altri premi: alla regia, al miglior attore, alla migliore attrice, al migliore allestimento scenico, ed altri.
La domanda di adesione dovrà essere inviata al seguente indirizzo: ASSOCIAZIONE CULTURALE IL GIOGO, Via Tonacato 17-52040 Montagnano-
Arezzo entro il 20 giugno 2014 a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento.

PER PARTECIPARE
Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:
1) Titolo dell’opera, numero dei tempi o atti, durata dell’opera, nonché eventuali musiche inserite all’interno dello spettacolo con la segnalazione dell’autore.
2) Il DVD dell’intero spettacolo che si vuole rappresentare. Il video non sarà restituito, ma sarà conservato presso la segreteria dell’Associazione che ne garantisce la non riproduzione.
3) Materiale fotografico per le pubblicazioni.
4) Nome del gruppo, generalità complete del legale rappresentante, indirizzo e recapiti telefonici presso i quali il responsabile o i suoi delegati possono essere reperibili.
5) Auto-dichiarazione che il gruppo agisce in forma non professionistica e senza scopo di lucro.
6) Copia Nulla-osta di agibilità ministeriale.
7) Auto-dichiarazione di copertura assicurativa per responsabilità civile contro terzi ed infortuni del gruppo.
8) Note dell’attività del gruppo, dell’autore e dell’opera che verrà rappresentata ed eventuali premi aggiudicati.
9) Auto-dichiarazione del responsabile del gruppo attestante la conformità dei materiali utilizzati, scenografie, costumi, attrezzi, arredi e impianti di illuminazione ed amplificazione alle vigenti norme di legge.
10) Auto-dichiarazione che lo spettacolo nel caso di possibilità di rappresentazione in pubblico.
11) Auto-dichiarazione di accettazione del programma presentato nel bando.
12) Elenco completo del cast artistico e dei tecnici, con indicato il ruolo di ciascuno.
13) La selezione dei gruppi ammessi al Premio sarà fatta da una commissione formata da esperti di teatro, da personalità della cultura e da rappresentati dell’Associazione. La documentazione inviata non verrà restituita, ma resterà agli atti dell’Associazione. Le decisioni sono inappellabili ed insindacabili.
14) I gruppi che non hanno inoltrato quanto richiesto si rendono automaticamente esclusi.
15) I gruppi che non hanno accettato il programma sono automaticamente esclusi.
16) Le compagnie ammesse alla manifestazione dovranno dare conferma telegrafica di accettazione della data attribuita entro 3 giorni dall’avvenuta comunicazione.
17) Le compagnie ammesse avranno un rimborso spese: - fino a 200 Km euro 300; - da 200-250 Km euro 400; - alle compagnie che distano oltre 250 Km viene offerto il solo pernottamento per una notte compresa la prima colazione e un rimborso di euro 200. Si precisa che tale ospitalità è riservata alla compagnia per un numero massimo di 12 persone. Dopo lo spettacolo verrà offerta una cena alla compagnia.
18) Dalle ore 15.00 del giorno dello spettacolo ogni singola compagnia può iniziare il montaggio della propria scenografia. Il palco ha le dimensioni di metri 8 per metri 4 per metri 1; non sono presenti quinte. Viene messo a disposizione 10 Kwatt e un parco luci adeguato.
19) Il gruppo vincitore partecipa di diritto alla rassegna dell’anno successivo.

TEATRO & VINO
Tutte le compagnie ammesse alla manifestazione, al fine di valorizzare il proprio territorio di appartenenza, offriranno, durante l’intervallo del proprio spettacolo, un assaggio di dolci e vino a tutti coloro che sono presenti in piazza ad assistere allo spettacolo (circa 150 persone).
Le compagnie possono esporre all’ingresso della piazza, materiale promozionale del proprio territorio.
Ai gruppi selezionati verrà comunicato il responsabile, per qualsiasi informazione.
Si ricorda che in occasione del 25° anno verrà fatta una pubblicazione con tutte le compagnie vincitrici del GIOGO d’ARGENTO.