Palio delle Botti, la prima volta di Refrontolo

Palio delle Botti, la prima volta di Refrontolo


Nel 2017 un nuovo Comune entra a far parte del circuito nazionale di gare del Palio delle Botti indetto dall'Associazione Città del Vino, ospitando una delle numerose gare di qualificazione sparse in tutto lo stivale. La squadra di Refrontolo, paese che da diversi anni partecipa attivamente nella spinta delle botti percorrendo l'Italia da Nord a Sud, ha deciso di ospitare quest'anno una delle tappe lungo le strade del suo piccolo ma caratteristico borgo, la quale si svolgerà domenica 7 maggio in concomitanza con la 48? Mostra dei vini di Refrontolo.
L'evento darà modo di calarsi completamente all'interno del territorio refrontolese, con tutti i suoi prodotti e le caratteristiche dei suoi paesaggi naturali e storici.

Tutto avrà inizio sabato sera con la cena di presentazione delle squadre partecipanti provenienti da tutta Italia, che avranno modo di gustare il tipico spiedo di carne e di assaggiare i numerosi vini prodotti da tutte le cantine del paese raccolti sapientemente all'interno della Mostra dei Vini organizzata dalla Pro Loco di Refrontolo nel contesto del circuito della Primavera del Prosecco Superiore. Vino di particolare rilievo presente all'interno dell'esposizione al fianco del Prosecco, sarà il Marzemino, nonché Refrontolo Passito Docg, fiore all'occhiello della produzione refrontolese. La serata sarà inoltre animata dalle note degli Orsi Popolari, gruppo che farà rivivere le musiche tradizionali del Triveneto proprio come si faceva una volta, con "ombre de vin, allegria, abbracci, balli e risate".

Dopo una serata di gran festa, la domenica mattina, armati di comode scarpe da ginnastica, si partirà per una breve camminata intorno al centro del paese alla scoperta di alcuni dei suoi segreti più reconditi. Partendo dalla storica Villa Battaglia-Spada, alcuni illustri abitanti delle ville e dei boschi locali accompagneranno gli ospiti lungo un percorso caratterizzato da affascinanti paesaggi naturali e intriganti racconti storici di vita refrontolese corredati da un tocco di magia.
Ma sarà al termine della passeggiata che si entrerà nel vivo della manifestazione. Alle 11.00 presso la piazza F. Fabbri partiranno le qualifiche valide per formare la griglia di partenza della gara maschile.

Nel pomeriggio, una sfilata di personaggi storici refrontolesi insieme alla Schola Tamburi Antichi e alla scuola Giovani Accordi di Refrontolo daranno il via alle danze. Da prima, avranno luogo i giochi che porteranno spingitori e spingitrici a sfidarsi facendo rotolare le botti lungo dei percorsi a slalom nella piazza principale, per poi culminare nella corsa di spinta delle botti maschile che si correrà lungo le strade refrontolesi partendo dalla piazza antistante l'asilo, passando davanti al rinnovato Municipio, affrontando la ripita scalata a Cal del Paiaro, scendendo lungo Villa Spada, per ritornare infine nella piazza principale dopo aver circondato l'intero centro del paese per circa 1.200m.
L'intensa giornata troverà però conclusione solamente dopo le premiazioni, un caloroso brindisi e il meritato aperitivo accompagnato da un dj set e da un'immancabile Prosecco presso la Barchessa di Villa Spada.
 
Il Palio delle Botti è la conclusione migliore per una Mostra dei Vini che non si fa certo mancare nulla. Il programma, infatti, è denso di offerte di ogni tipo per soddisfare i gusti di tutti, dai più anziani ai più piccini.
Numerose saranno le serate gastronomiche organizzate dalla Pro Loco dove verranno sapientemente preparate costate di manzo, specialità alla griglia, spiedo, fritture di pesce, churrasco e specialità argentine. Serate in cui non può certo mancare la musica che sarà presente grazie a gruppi musicali di ogni genere.
Particolare attenzione è riservata anche ai bambini, i quali avranno un intero pomeriggio dedicato a loro con spettacoli di magia, truccabimbi e letture animate e agli amanti della botanica con una speciale mostra di bonsai.
In un paese come Refrontolo, denso di paesaggi naturali mozzafiato, importante rilievo avrà anche la parte dedicata agli sportivi. Domenica 23 aprile ci sarà infatti la camminata non competitiva organizzata dall'Avis Passo e Dono; domenica 30 aprile, invece, grazie al Gruppo Marciatori di Refrontolo ci sarà la possibilità di partecipare alla decennale Marcia del Refrontolo Passito e alla Caminada a coppie Lui e Lei attraverso alcuni dei luoghi più ameni della zona.

Il programma completo della 48? Mostra dei Vini di Refrontolo con tutti i suoi eventi connessi può essere trovato sulla pagina Facebook "Pro Loco di Refrontolo", nei numerosi volantini e manifesti distribuiti in tutta la provincia e sul sito internet della Primavera del Prosecco Superiore.
Maggiori dettagli riguardanti il 1° Palio delle Botti di Refrontolo sono invece reperibili sulla pagina Facebook "Squadra Palio delle Botti di Refrontolo" e sul sito dell'Associazione Nazionale Città del Vino.