Seconda edizione di “Marketing del Vino”

Seconda edizione di “Marketing del Vino”


Dopo il successo riscosso con la prima edizione, Slawka Scarso torna in libreria con “Marketing del Vino - Seconda edizione ampliata e aggiornata” (Edizioni Lswr). Una guida, un bestseller, un manuale pratico ma anche teorico che non può mancare sullo scaffale di chi vuole autopromuoversi, di chi ha una piccola o media azienda e vuole trovare un suo spazio in un mercato sempre più competitivo. Ma il libro è anche dedicato ai professionisti del settore Marketing e Comunicazione e che vogliono studiare questo settore, diventandone esperti. Così, il libro si adatta sia alle esigenze dei produttori, grandi o piccoli, sia dei manager che già da anni lavorano in questo mondo e che vogliono aggiornarsi, approfondendo la conoscenza dei nuovi strumenti di comunicazione e delle nuove tecnologie.

Ma perché un libro sul Marketing del vino e, adesso, una seconda edizione? Perché quello del vino è uno dei settori trainanti del Made in Italy e dell’agroalimentare, un settore con grandi potenzialità di crescita che sta vivendo negli ultimi anni anche un’ulteriore evoluzione dell’offerta enoturistica. In un contesto sempre più in sviluppo e, quindi, sempre più competitivo, è indispensabile pensare a delle nuove strategie per riuscire ad emergere, per farsi notare. Scarso, nelle sue 300 pagine, guida produttori, manager e professionisti in un mercato sempre più internazionale, suggerendo iniziative capaci di raggiungere consumatori e importatori anche molto distanti.

I CONTENUTI

Si parte con una esplorazione dei fondamenti del marketing per poi passare subito ad un’analisi dello scenario attuale del mercato enogastronomico.

Quali strategie di prezzo utilizzare? Quali strategie distributive? E, infine, quali strategie di comunicazione e promozione? A tutte queste domande da una risposta l’autrice, che dedica la seconda parte del libro alle strategie digitali. Dall’email marketing, alla creazione e alla gestione di siti e blog, fino a un saggio utilizzo dei canali social media più diffusi. Ma, nell’era in cui Internet padroneggia in maniera indiscussa, è importante anche creare i propri contenuti per il web con ottica Seo. E anche qui Scarso accompagna il lettore in un mondo spesso a lui sconosciuto. E lo fa con semplicità ed esempi pratici. Dal mondo digitale si torna a quello reale, con una guida sull’enoturismo, all’organizzazione degli spazi di esposizione, ai consigli per una proficua vendita diretta (utilizzando le giuste strategie) fino all’analisi dei Wine Club.

Tutto questo è “Marketing del vino”, che si chiude con cento pagine dedicate a Case Study in cui l’autrice dimostra come diverse aziende abbiano avuto successo e sviluppo grazie all’applicazione di una strategia saggia, che segua le caratteristiche dell’azienda e a misura del vino prodotto.

 

L’autrice Slawka G. Scarso 

Laureata con lode in Economia alla LUISS Guido Carli, diplomata Sommelier AIS e Sommelier dell’Olio, è docente di Marketing del vino e del turismo enogastronomico alla LUISS Business School di Roma e all'Università di Salerno. Dal 2004 si occupa di comunicazione nel settore dell’enogastronomia collaborando come consulente con varie aziende italiane. E già autrice di diversi libri autorevoli tra cui Marketing del Vino (I ed.) e il Marketing del gusto per la collana “Modelli di Business” di Edizioni Lswr.

Estratto marketingvino2ed scarso