Enoturismo a 360°: lingua dei segni e realtà virtuale

Enoturismo a 360°: lingua  dei segni e realtà virtuale


Bisol presenterà durante il Vinitaly 2017 (padiglione 7 - Stand E7 E8) le nuove modalità per scoprire il mondo delle bollicine Bisol: dalla visite in Lingua Italiana dei Segni per gli amanti del vino non udenti all’esperienza virtuale alla scoperta del Prosecco Superiore di Valdobbiadene.

Il Prosecco Superiore Bisol ascoltato con gli occhi

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate, a partire dai prossimi mesi, anche nella Lingua Italiana dei Segni. Bisol è la prima cantina della Denominazione ad aprire le porte ai non udenti amanti del vino, offrendo la possibilità di effettuare visite guidate e degustazioni dedicate. Un progetto speciale, con il supporto dell’Ente Nazionale Sordi di Treviso, per un turismo sempre più accessibile, con un occhio di riguardo al sociale per incontrare le esigenze di un pubblico sempre più attento, con l’obiettivo di rendere fruibile a tutti il mondo delle bollicine Bisol e del Prosecco Superiore.

Crediamo che l’accoglienza e l’accessibilità - spiega Gianluca Bisol, presidente della Bisol vitivinicoltori in Valdobbiadene - siano un valore aggiunto imprescindibile per la valorizzazione del nostro territorio”. Le visite verranno condotte interamente nella Lingua dei Segni Italiana (LIS) esclusivamente per non udenti. Per garantire un adeguato svolgimento della visita è richiesta la prenotazione (accoglienza@bisol.it).

Bisol e le colline del Prosecco Superiore a 360°

Durante il Vinitaly un’altra grande ed originale novità per tutti gli amanti delle bollicine Bisol che potranno vivere un’esperienza unica ed emozionante attraverso la quale sarà possibile immergersi tra le colline del Prosecco Superiore di Valdobbiadene. Un viaggio virtuale durante il quale Gianluca Bisol vi accoglierà sulla collina del Cartizze per poi guidarvi alla scoperta del cuore storico della cantina e del metodo Bisol. Grazie ad un’apposita attrezzatura, dotata di visiera e cuffie, il visitatore sarà avvolto da un video realizzato a 360° per vivere un’esperienza indimenticabile.

 

Info: www.bisol.it