Viaggio nel Mediterraneo. La costruzione di un paesaggio attraverso l'iconografia dello spazio architettonico

Viaggio nel Mediterraneo. La costruzione di un paesaggio attraverso l'iconografia dello spazio architettonico


Il prossimo 11 aprile alle ore 17 si terrà a Roma, in via Via Aldo Manuzio 68L, la presentazione del libro "Viaggio nel Mediterraneo. La costruzione di un paesaggio attraverso l'iconografia dello spazio architettonico" dell’Architetto Giorgia De Pasquale, Ricercatrice presso il Dipartimento di Progettazione e studio dell'architettura dell’Università degli Studi Roma Tre.

Bianco, caldo, ventoso, sensuale. Dove ricercare oggi quel paesaggio fatto di linee precise, di volumi astratti, di bucature profonde e di mura spesse, di architettura arrampicata sulla roccia e di uomini che si arrampicano sull’architettura, di pergole e di luce tra le foglie, di vento e di recinti che proteggono, di patii in cui sorseggiare ouzo e di balconi che decorano lo spazio del paseo o dello struscio? Questo libro è un diario di viaggio, catalogo di linguaggi e suoni, che ripercorre i percorsi dell’invenzione e della creatività alla ricerca di un’identità mediterranea, identità basata, più che su un’appartenenza geografica a dei luoghi, sulla capacità di riconoscere un paesaggio, di sentire propri alcuni sapori, odori, profumi, materie, suoni e rumori, forme, proporzioni e sensazioni, un’eredità iconografica che non smette di essere utilizzata dagli architetti contemporanei. Con i viaggi di Goethe, Schinkel, Flaubert, Le Corbusier, Asplund, Pikionis, Filòn, Sert, Pagano, Aalt, Barragan, Kahn, Venturi. 

Un lavoro introspettivo e di ricerca, lungo e tortuoso, che è sfociato in un volume piccolo e compatto, quasi bicromatico, pubblicato come un taccuino di viaggio contemporaneo dalla casa editrice (anch'essa siciliana, come l’autrice) LetteraVentidue.

 

Locandina viaggionelmediterrane