In cantina il “cocciopesto” biocompatibile

In cantina il “cocciopesto” biocompatibile


Una famiglia che non ha bisogno di presentazioni, i Venerosi Pesciolini arrivarono a Ghizzano verso la fine del XIV secolo, dedicandosi immediatamente alla coltivazione della vite e dell’olivo. Per secoli a Ghizzano la produzione venne fatta “nel solco della tradizione” fino a quando Pierfrancesco Venerosi Pesciolini iniziò un nuovo capitolo della storia di Ghizzano, quello del vino di qualità, lasciandosi ispirare dai vicini bolgheresi e contando sul valore di un terroir vocato all’eccellenza.

La ricerca di qualità e di rinnovamento è oggi nelle mani di Ginevra, figlia di Pierfrancesco, imprenditrice del vino sempre più votata alla biodinamica ed alla biocompatibilità! La riscoperta del “cocciopesto” rientra proprio nella visione di Ginevra Venerosi Pesciolini, che ha scelto di utilizzare i vasi vinari in Cocciopesto DT Drunk Turtle, dopo una lunga ricerca alla riscoperta di materiali risalenti alla tradizione antica, come quella fenicia e romana. 

Il recupero di materiali del passato ha permesso di attingere a un nuovo metodo di vinificazione, richiamando l’antico uso di contenitori in argilla, come i “dolia” romani e i “kvevri” georgiani. Il Cocciopesto DT, ha la caratteristica di offrire una notevole durabilità nel tempo, una alta resistenza ed una notevole inerzia termica. Questo prodotto di estrema biocompatibilità - derivante dall’impasto crudo composto da cocci di laterizi macinati, frammenti lapidei, sabbia, legante cementizio e acqua - è stato scelto da Tenuta di Ghizzano per la vinificazione, con significativi vantaggi nell’intero processo. Sarà il Veneroso ad essere affinato in queste anfore proprio perché perfettamente “in linea” con la filosofia produttiva di Tenuta di Ghizzano: “rispettare ed esaltare il frutto del Sangiovese riducendo il più possibile l’influenza del tannino di legno”.

Da carlo magno al biodinamico tenuta di ghizzano
Ghizzano e lapproccio biodinamico
Ginevra venerosi pesciolini una lady in vigna tenuta di ghizzano