Enrico Lupi riconfermato alla guida di RE.C.O.MED

Enrico Lupi riconfermato alla guida di RE.C.O.MED


Enrico Lupi è stato riconfermato alla presidenza di RE.C.O.MED, la Rete Città dell’Olio del Mediterraneo. La riconferma per i prossimi due anni di mandato del presidente dell’Associazione nazionale Città dell’Olio, è stata deliberata all’unanimità dall’assemblea generale della Rete, fondata nel novembre 2011 per creare sinergie nel campo della promozione e valorizzazione del patrimonio olivicolo tra i 13 Paesi che attualmente ne fanno parte: Italia, Albania, Algeria, Croazia, Grecia, Israele, Libano, Marocco, Montenegro, Portogallo, Slovenia, Spagna, Tunisia e Turchia.
Una grande soddisfazione – afferma Lupi – che vede uniti i Paesi del Mediterraneo e le loro amministrazioni locali, in un progetto comune di valorizzazione della cultura olivicola mediterranea. E’ necessario lavorare molto sull’informazione e sulla cultura del prodotto e del territorio e nei prossimi due anni, a partire da Expo 2015, ci impegneremo anche nel mondo della comunicazione web per entrare in contatto con il mondo intero, con i consumatori e cultori dell’extravergine e della corretta alimentazione base della Dieta Mediterranea, stile di vita”.

L’assemblea si è riunita Kalamata in Grecia venerdì 20 e sabato 21 giugno per pianificare il prossimo semestre di attività. Nell’occasione è stato creato un gruppo di lavoro che sta lavorando al programma di attività in previsione dell’appuntamento con il Forum della Dieta Mediterranea di Imperia che quest’anno sarà collegato a Expo 2015 e al tema “Nutrire il Pianeta”, sinergie che hanno riguardato oltre i Paesi aderenti anche la Fondazione Manatakeion di Koroni, Città Emblematica della Dieta Mediterranea Patrimonio Unesco. Sono state inoltre illustrate le sinergie e le procedure sul riconoscimento dei Paesaggi olivicoli del Mediterraneo per ciascun Paese aderente, nonché programmate le prossime azioni sul mondo web attraverso uno sviluppo del portale www.recomed.com anche con i social network ed il mondo dei foodies. Presente l’AIFB, Associazione Italiana Food Blogger, che ha presentato il protocollo di collaborazione in atto con l’Associazione italiana delle Città dell’Olio e le possibilità di realizzazione di una rete di Food Blogger del Mediterraneo che avranno il compito di diffondere la cultura dell’olio e della cucina tradizionale dei paesi membri e mettere in campo tutta una serie di iniziative in partnership con gli enti associati alla rete per la promozione della Dieta Mediterranea. Hanno partecipato all’incontro i delegati: Ms Aulona Veizi (Albania), Mr Aeksander Krt (Croazia), Mr George Karabatos (Grecia), Mr Adi Naali (Israele), Ms Mariam Eid (Libano), Mr Nourreddine Ouazzani (Marocco), Ms Vesna Djukic, (Montenegro), Ms Isabel Almeida Martins (Portogalllo), Ms Milena Bucar Miklavcic, (Slovenia), Mr Salvador Cubero (Spagna), Ms Raoudha Khaldi and Ms Naziha Kammoun (Tunisia) e Mr Bahattin Gokdemir (Turchia).