Città del Vino a UrbanPromo 2017

Città del Vino a UrbanPromo 2017


Anche per questa edizione Città del Vino sarà presente a UrbanPromo (Triennale di Milano, 21-24 novembre) con il convegno "Territorio per tutti i gusti. Prospettive per la pianificazione agricola e alimentare". Un momento di riflessione che propone di riflettere su una sfida nuova e complessa: guardare insieme al cibo e al vino e sviluppare modelli di pianificazione e programmazione che guardino ai sistemi agroalimentari locali nel loro insieme.

A partire dal recente volume “Verso la pianificazione agricola e alimentare. Un’ipotesi di sviluppo per le Città del Vino” (Cavallo A., Marino D., Di Donato B., Corchia I., Franco Angeli, 2017), la sessione propone di riflettere su una sfida nuova e complessa: guardare insieme al cibo e al vino e sviluppare modelli di pianificazione e programmazione che guardino ai sistemi agroalimentari locali nel loro insieme.

I ruoli che il cibo e le attività agricole vanno ricoprendo, introducendo pratiche, comportamenti e iniziative proprie del tessuto produttivo, come dei gruppi di cittadini, che inventano mercati o modi inediti dell’abitare, raccontano di rinnovati legami tra comunità e territori, con cui siamo chiamati a confrontarci. Al tempo stesso la capacità attuativa degli strumenti pianificatori come delle politiche o delle norme di comprendere, orientare, o anche solo intercettare, tali processi scontano difficoltà crescenti.

La sessione sviluppa queste riflessioni con riferimento a pratiche ed esperienze civiche o di mercato che si confrontano necessariamente con l’impianto politico e normativo della programmazione e della pianificazione. Il punto di incontro è il territorio, nel quale costruire e sperimentare nuove forme di governance, istituti e strumenti, in cui cittadinanza, lavoro e mercato incontrano agricoltura, valorizzazione, tutela delle risorse e turismo.

Confrontarsi con la pianificazione agricola e alimentare significa ricostruire i rapporti che legano le comunità e i territori attraverso la rilocalizzazione e valorizzazione dei sistemi agroalimentari locali. Le politiche e i piani che traducono gli obiettivi in azioni e strumenti agiscono sulla ricomposizione dei rapporti tra territorio, mercato e cittadinanza ponendo al centro occupazione, resilienza, inclusione e sussidiarietà per i territori di domani.

 

Territorio per tutti i gusti. Prospettive per la pianificazione agricola e alimentare

A cura di Valeria Lingua, Università di Firenze, e Paolo Benvenuti, Città del Vino

PROGRAMMA

Saluti:

Iginio Rossi, URBIT

Floriano Zambon, Presidente Città del Vino

Introduce e coordina:

Valeria Lingua, Università di Firenze, Dipartimento di Architettura, Laboratorio Regional Design

“Verso la pianificazione agricola e alimentare”

Discutono del libro:

Antonio Longo, Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani - DASTU

Alessandra Pesce, Consiglio per la ricerca e l’analisi dell’economia agraria - CREA, Referente segreteria tecnica del vice ministro Mipaf Andrea Olivero

Prospettive e buone pratiche.

 “Nuovi metabolismi metropolitani. Approcci agro-ecologici per la rigenerazione territoriale” - Catherine Dezio, Politecnico di Milano

 “Strategie di Food Planning per riattivare relazioni urbano-rurali” - Elisa Butelli, Università di Firenze

Conclusioni

Davide Marino e Aurora Cavallo, Università del Molise, Dipartimento di BioScienze e Territorio

Dibattito 

Al termine, degustazione di vini delle Città del Vino.