Cordoglio per la morte di Mauro Marconcini

Cordoglio per la morte di Mauro Marconcini


L'Associazione Nazionale Città del Vino esprime profondo cordoglio alla famiglia e a tutta la comunità di Montespertoli per la morte di Mauro Marconcini, ex sindaco del comune fiorentino e grande amico delle Città del Vino. Marconcini è deceduto il 9 dicembre presso l'ospedale di Perugia, dove era stato ricoverato dopo un malore che lo aveva colpito mentre partecipava, a Castiglione del Lago, ad una riunione del neo nato coordinamento nazionale delle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori italiane.

Grande sindaco, già coordinatore regionale delll Città del Vino della Toscana, fautore della sottozona Montespertoli per il Chianti Docg, sostenitore dell'enogastronomia di qualità per il suo territorio e della Toscana in generale, a lui si deve l'apertura del Centro Culturale I Lecci cher è anche museo dei vino e auditorium a Montespertoli.

Attualmente era il coordinatore della Federazione delle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori della Toscana.

Uomo di raffinata intelligenza, ha creduto in una "visione" dello sviluppo locale legata alla valorizzazione del territorio abbinata a quella delle produzioni tipiche, del vino, della qualità intesa come qualità della vita da condividere con i suoi concittadini.

Le Città del Vino devono molto a Mauro Marconcini.

I finurali si svolgeranno questo pomeriggio 12 dicembre alle ore 14:30 presso la schiesa di Sant'Andrea a Montespertoli.

Alla famiglia le condoglianze per presidente nazionale delle Città del Vino Floriano Zambon, del direttore generale Paolo Benvenuti, dello staff che ha avuto il piacere di collaborare con lui nel tempo.