Trail del Collio: un percorso transfrontaliero pensando all'UNESCO

Trail del Collio: un percorso transfrontaliero pensando all'UNESCO


Lo sport non ha frontiere, e la prossima edizione del Trail del Collio, che si terrà nella primavera del 2015, vedrà gli atleti cimentarsi in un percorso che si snoderà tra Friuli e Slovenia, superando quei confini che sono solo amministrativi. Il Collio è infatti un territorio storicamente unitario, che si estende tra Italia e Slovenia. E la realizzazione di un percorso podistico transfrontaliero fa parte di un progetto più grande e molto ambizioso: quello di candidare il Collio - italiano e sloveno - a patrimonio mondiale dell'UNESCO.

L'ufficialità del percorso transfrontaliero di questa corsa podistica, che rientra nel circuito delle Ecomaratone d'Italia, è stata data dall'incontro del Sindaco di Cormòns, Luciano Patat, e il Sindaco della città slovena di Dobrovo. Incontro in cui si è ribadito che il Collio ha un'unica identità, paesaggistica, enologica e culturale. E così si sta realizzando un sogno che gli ideatori ed organizzatori del Trail del Collio avevano sin dall'inizio. 

I percorsi del Trail del Collio 2015 saranno presentati a Castelnuovo Berardenga il prossimo 19 ottobre, quando nella cittadina toscana si correrà l'Ecomaratona del Chianti.

E chissà se questo progetto non sia un vero passo verso l'ambito riconoscimento da parte dell'UNESCO di un territorio unico per bellezza e per tradizione.