Una siepe doc lunga tutta l’Italia

Una siepe doc lunga tutta l’Italia


Le bollicine trevigiane saranno in mostra in uno stand di nuova concezione, all’insegna della freschezza e della modernità. Molte le aziende associate al Consorzio i cui vini potranno essere degustati nel rinnovato stand Istituzionale.

La notizia che sarò lieto di annunciare alla stampa tedesca - afferma il presidente Stefano Zanette -  è freschissima e ritengo vada condivisa prima con la stampa italiana. Oltre al bilancio delle attività avviate lo scorso anno sul fronte della tutela e della promozione, saremo lieti di presentare le  novità sul fronte della sostenibilità”.

La sostenibilità è stato di fatto il pallino di Zanette fin dal suo insediamento come presidente del Consorzio,  succedendo a Fulvio Brunetta nel maggio 2012.

 Da allora il Consorzio ha fatto importanti e inediti passi avanti - spiega Zanette - e dopo il nostro impegno per azzerare, primi al mondo,  l’impiego di Glifosate, Mancozeb e Folpet dai nostri vigneti, ci siamo concentrati sull’introduzione obbligatoria della siepe in una percentuale a nostro avviso opportuna per garantire da un lato il rispetto della biodiversità, dall’altro la bellezza del paesaggio”.

La notizia è proprio di questi giorni e coincide con la pubblicazione dei risultati del bando avviato lo scorso ottobre per il riconoscimento di 1200 ettari di vigneto che ora potranno fregiarsi della Denominazione Prosecco Doc.

Possiamo affermare che praticamente tutti hanno imboccato la strada della sostenibilità. Il 100% delle autorizzazioni sono state concesse a chi ha deciso di utilizzare pratiche certificate dal punto di vista della sostenibilità come la produzione biologica o SQNPI e/o si è impegnato a garantire almeno il 5% di siepe. Tradotto, significa che possiamo contare su 56 ettari di verde che andranno a caratterizzare il paesaggio. Praticamente una siepe larga un metro, lunga 560 chilometri. Essendo il bando triennale, ciò significa che per il 2020 potremo contare su un corridoio verde largo un metro e lungo oltre 1500 chilometri,  praticamente una volta e mezza l’italico stivale! Qui troveranno rifugio tante specie animali che con la loro presenza favoriranno il mantenimento dell’ecosistema. Anche un solo albero - commenta Zanette - può contribuire a caratterizzare un’area, pensiamo perciò quale impatto porterà un filare di cipressi, una siepe di acacie, un intero fossato delimitato dai gelsi.  Questa è già una bella prospettiva, ma la cosa che più mi appaga è la risposta massiccia da parte dei nostri associati, che spontaneamente hanno deciso di aderire (non è stata accettata la nostra proposta di renderla obbligatoria). Un chiaro segnale di una svolta culturale dal basso che va sostenuta e incoraggiata”.

 

18 - 20 marzo 2018

PROWEIN DÜSSELDORF

Messe Düsseldorf, Düsseldorf

Padiglione 15 / Stand F 51

 

PROGRAMMA

Domenica 18 marzo:

·       5 degustazioni di piccoli gruppi organizzati dal nostro ufficio stampa FFK su temi legati all'evoluzione della DOC, le tipologie di Prosecco e la versatilità del prodotto

·       Conferenza stampa del Consorzio

·       Una degustazione privata dell'azienda Villa Sandi

Lunedì 19 marzo:

·       3 degustazioni di piccoli gruppi organizzati dal nostro ufficio stampa FFK su temi legati all'evoluzione della DOC, le tipologie di Prosecco e la versatilità del prodotto

·       Degustazione gestita dalla giornalista Veronika Crecelius e rivolta ai wine blogger. Tema: le differenze tra Prosecco e Secco

·       2 degustazioni private delle aziende Antonio Facchin e Figli e Castello di Roncade

·       Un evento esterno al nostro stand organizzato da Sommelier Aperò durante il quale forniremo Prosecco DOC per la realizzazione di 500 cocktails che verranno distribuiti ad un pubblico pagante dalle ore 17:00 alle ore 21:00

Martedì 20 marzo:

·       1 degustazione di un piccolo gruppo organizzato dal nostro ufficio stampa FFK sul tema della versatilità del Prosecco DOC

·       1 degustazione privata dell'azienda La Marca

AZIENDE PARTECIPANTI

Antonio Facchin & Figli

Astoria

Biancavigna

Bottega

Ca' di Rajo

Cabert

Canella

Cantina Colli del Soligo

Cantine Maschio

Castello di Roncade

Fantinel

Fidora Organic Wines

La Delizia

La Jara

La Marca

La Tordera

Le Rive

Luigino Zago

Masot Soc. Agr.

Masottina

Mionetto

Perlage

Piera Martellozzo

Raphael dal Bo

Salatin Vini

San Simone

Santa Margherita

Santero

Tenuta Sant'Anna

Val d’Oca

Villa Sandi

Zardetto Spumanti

Zonin