Congiuntura vitivinicola mondiale: evoluzioni e tendenze

Congiuntura vitivinicola mondiale: evoluzioni e tendenze


Lo scorso aprile, presso la sede dell'Organizzazione a Parigi, il direttore generale dell'OIV, Jean-Marie Aurand ha presentato alcune informazioni sul potenziale produttivo viticolo, il bilancio del raccolto e la situazione del mercato e degli scambi internazionali nel 2017: 

-        Con 7,6 Mio ha nel 2017, la dimensione del vigneto mondiale sembra stabilizzarsi.

-        Nel 2017 sono stati prodotti 250 Mio hl di vino, una produzione storicamente bassa, in calo dell'8,6% rispetto all'anno precedente, le cui cause sono da ricercarsi in particolare nelle condizioni climatiche sfavorevoli nell'UE (-14,6% rispetto al 2016).

-        Nel 2017 sono stati consumati 243 Mio hl di vino. Un consumo quasi stabilizzato dopo la crisi economica del 2008, che segna una tendenza positiva da 3 anni.

-        Commercio mondiale di vino: saldo molto positivo sia per volume (108 Mio hl, +3,4% rispetto al 2016) sia per valore (30 Mrd EUR, +4,8% rispetto al 2016).

Nota congiuntura vitivinicola mondiale

Presentazione PPT [FR]