A Yangling 10º seminario internazionale di viticoltura ed enologia

A Yangling 10º seminario internazionale di viticoltura ed enologia


Il decimo seminario internazionale di viticoltura ed enologia si è tenuto dal 19 al 22 aprile a Yangling, nella provincia cinese dello Shaanxi. Organizzato dalla Facoltà di enologia della Northwest A&F University con il supporto dell'Associazione cinese delle bevande alcoliche (CADA, China Alcoholic Drinks Association), dell'Istituto nazionale cinese per la ricerca sulle industrie alimentare e dei prodotti fermentati (Chinese National Research Institute of Food and Fermentation Industries), nonché delle autorità locali, questo seminario, patrocinato dall'OIV, ha visto la presenza di oltre 250 partecipanti tra produttori, rappresentanti del settore, universitari ed esperti.

Numerosi relatori, cinesi e non, hanno fatto le proprie presentazioni nel corso dei diversi workshop incentrati sui temi seguenti: tecniche viticole, vino e terroir, costruzione dalle marche di vino, vino e internet.

Una parte del simposio è stata dedicata a un forum sulla trasposizione al settore vinicolo dell'iniziativa intrapresa a proposito della nuova via della seta.

Il direttore generale dell'OIV, Jean-Marie Aurand, ha colto l’occasione per presentare l'OIV e le sue missioni ed esprimere il suo auspicio di una piena adesione della Cina all'OIV, in un momento in cui la viticoltura cinese sta conoscendo uno sviluppo senza precedenti, sia in termini di produzione di uva da tavola (1º produttore mondiale) che di produzione e consumo di vino (8º e 5º per produzione e consumo mondiali).