Un Trekking nel cuore delle Langhe

Un Trekking nel cuore delle Langhe


INAUGURAZIONE del WINE TREKKING alla TENUTA MONSORDO BERNARDINA
Un trekking nel cuore delle Langhe in Piemonte tra le colline, le vigne, gli orti coltivati, i noccioleti e gli edifici della tenuta dell’azienda

 

ore 17.30 - partenza del wine trekking

 

ore 19.00 - “VOCI DEL NOME TEMPO”, RIFLESSIONI DI STEFANO BARTEZZAGHI

 

Sabato 26 maggio nella Tenuta Monsordo Bernardina della Famiglia Ceretto, inaugura il WINE TREKKING, percorso di circa 3 chilometri tra i vigneti e i noccioleti della proprietà. Alle ore 17,30 è prevista la partenza del trekking, a cui seguiranno alle ore 19 le riflessioni “Voci del nome tempo” di Stefano Bartezzaghi.

 

            Che cosa può essere il «tempo buono»?
Per un velista, può essere una condizione meteorologica.
Per un agricoltore, può essere il momento giusto per una semina o una raccolta.
Per un direttore d’orchestra, sarà il giusto ritmo da dare a un movimento sinfonico.
Per un velocista, sarà una prova soddisfacente.
Per un moralista, sarà un’epoca non del tutto corrotta.
            E cosa può essere il «tempo libero» ?
Ogni volta che pensiamo al tempo, diamo una voce diversa al nome di qualcosa che non sappiamo, qualcosa che ci sfugge.
                                                                                                        (Stefano Bartezzaghi)

 

Dal 27 maggio il trekking sarà aperto al pubblico su prenotazione nei giorni di venerdì, sabato e lunedì. Per la natura del percorso si consiglia l’uso di scarpe da trekking o simili. Per informazioni: 0173282582 - eventi@ceretto.com

 

Il WINE TREKKING alla TENUTA MONSORDO BERNARDINA, proposto dalla famiglia Ceretto, è un percorso di 11 tappe e 7 approfondimenti per un totale di 3 km, studiato appositamente tra le colline, le vigne, gli orti coltivati, i noccioleti e gli edifici della tenuta, impegnata da anni nell’agricoltura e nella viticoltura sostenibile. Questo nuovo approccio agricolo intrapreso già nel 2009 ci ha portati a far nascere questo itinerario per far vivere in prima persona l’esperienza del vigneto e la filosofia del nostro metodo rispettoso delle buone pratiche.
Una camminata nel cuore delle Langhe in Piemonte, in un paesaggio unico, cesellato nel corso dei secoli dall’incontro tra il lavoro della natura e l’intervento dell’uomo, e iscritto da Unesco tra i siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

 

Le tappe dell’itinerario sono marcate da un’apposita segnaletica con approfondimenti, illustrazioni e consigli per una migliore esperienza. Oltre alle informazioni specifiche troverete una serie di icone che invitano di volta in volta a guardare da vicino, assaggiare, far vagare lo sguardo.

 

Le palette disseminate lungo il percorso rientrano in un più ampio progetto di segnaletica progettato dallo studio di Italo Lupi per tutte le Tenute Ceretto. Sulla parte superiore di ogni paletta si trovano il numero e il titolo della tappa, mentre i pannelli sottostanti riportano una breve spiegazione illustrata.

 

LE TAPPE DEL TREKKING

 

TAPPA #1: WELCOME POINT

 

TAPPA #2: BIODIVERSITÀ
La biodiversità è un valore da coltivare e preservare: è una scelta etica e anche funzionale, perché crea un circolo virtuoso che fa bene alla natura, all'agricoltura e ai suoi frutti.

 

TAPPA #3: SERRA, ORTI E RISTORANTI
Una filosofia di auto-sostenibilità lega la Tenuta Monsordo Bernardina ai 2 ristoranti della famiglia Ceretto ad Alba, Piazza Duomo (3* Michelin) e La Piola. Nella serra e negli orti sono coltivati i vegetali che ispirano molti piatti dello chef Enrico Crippa.

 

TAPPA #4: IL LAVORO IN VIGNA
Tutte le viti sono allevate con sistema “a guyot”, Dalla filosofia di viticoltura biologica/biodinamica discende la decisione di non praticare lo “scasso”, i “sovesci” sono seminati sui terreni a riposo, viene applicata la potatura “soffice” e utilizzato il metodo di innesto “a doppio spacco inglese”.

 

TAPPA #5: I NOCCIOLETI
Nelle tenute Ceretto si coltiva la Nocciola Piemonte IGP (Indicazione Geografica Protetta), tipica delle Langhe, particolarmente pregiata e ricercata dall'industria dolciaria. Il calibro perfetto della Tonda Gentile Trilobata IGP è di 14mm.

 

TAPPA #6: LE VARIETÀ DI VITIGNO
Sono più di 30 gli ettari vitati che circondano la cascina e ospitano varietà tradizionali ed internazionali, tutte coltivate secondo forti principi di sostenibilità ambientale.

 

TAPPA #7: L’ACINO E L’ARCHITETTURA SECONDO CERETTO
Nel 2009 è stato completato l’Acino: una struttura di EFTE, un materiale leggero, plasmabile e durevole, ispirato nelle linee all’uva, e poggiato su una piattaforma di legno di rovere che richiama il disegno naturale dei raspi.

 

TAPPA #8: LA TARTUFAIA
Nel bosco della tartufaia sono presenti prevalentemente faggi e querce, che favoriscono la crescita dei tartufi. Le due tartufaie della Tenuta Monsordo Bernardina sono un’unicità da preservare, 2 antiche tartufaie nel comune di Alba.

 

TAPPA #9: LA CASA DELL’ARTISTA
Dalla casa dell’artista, ricavata da un antico casolare, si ha la rara occasione di osservare gli uomini della vigna al lavoro tra i filari, secondo i tempi e il calendario del regime biologico/biodinamico. Negli anni ha ospitato Kiki Smith, James Brown, Francesco Clemente, Miquel Barcelò, Marina Abramovich e Gary Hume, oltre ad Anselm Kiefer che per la Casa ha disegnato un letto a baldacchino.

 

TAPPA #10: BELVEDERE SU LANGHE E ROERO PATRIMONIO UNESCO
Da questo belvedere lo sguardo abbraccia in un colpo solo ben tre DOCG: Barolo, Barbaresco e Roero. Un punto di vista unico su un territorio che ben esprime l’incontro rispettoso tra il lavoro agricolo dell’uomo e la bellezza della natura.

 

TAPPA #11: LA CANTINA
È qui, tra le mura di questa cantina, che avvengono le operazioni di produzione e affinamento di alcune tra le più importanti etichette della famiglia Ceretto. Le uve bianche vengono raccolte e selezionate a mano già tra i filari e poi nuovamente su un tavolo vibrante, prima della pigiatura. Quindi comincia la vinificazione vera e propria.

 

Per informazioni: 0173282582 - eventi@ceretto.com


Ufficio stampa - Stilema srl
Anna Gilardi
Roberta Canevari - canevari@stilema-to.it- 335 6585866
Anna Lisa Praitano - annalisa.praitano@gmail.com – 333 3103490