LA LA LANGA

LA LA LANGA


Una follia e un sogno, come il film dal quale prende ispirazione per il suo nome, La La Langa è il progetto innovativo di uno spot collettivo in cui tutti quelli che amano le Langhe sono chiamati a contribuire e a farsi portavoce e testimoni di un territorio dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, che produce vini unici esportati in tutto il mondo, e sempre più da valorizzare a livello enoturistico oltre i confini regionali.

Si dice che i Piemontesi (e i Langaroli in particolare) siano gente riservata e poco propensa alla condivisione delle bellezze locali. Proprio per sfatare questo pregiudizio nasce la sfida di creare nelle Langhe, tramite una raccolta fondi, un evento collettivo di promozione del territorio.

L’idea è semplice: il 15 settembre 2018, in una location ancora da svelare, produttori locali, artisti, musicisti e tutti quelli che a vario titolo si considerano “Langa Lover” verranno coinvolti attivamente in un La La Langa Day, al termine del quale saranno protagonisti di un flash mob collettivo, ripreso e montato per diventare il primo spot partecipato delle Langhe.

L’iniziativa è lanciata da Enoways con il sostegno dell’Associazione Turismo in Langa e si avvale della piattaforma Eppela, punto di riferimento a livello nazionale per progetti di crowdfunding. “Abbiamo deciso di non seguire fin da subito la strada tradizionale del sostegno pubblico o tramite sponsor locali” spiega Francesca Musolino, una delle fondatrici di Enowaysperché la sfida è proprio quella di coinvolgere dall’inizio e con una richiesta concreta tutti quelli che amano questo territorio e i suoi prodotti, per rendere davvero La La Langa un evento mai realizzato prima”.

La raccolta fondi su Eppela resterà aperta fino al 9 giugno, data in cui, se sarà raggiunto il target di 68.000 euro, inizierà la parte organizzativa dell’evento; in caso contrario, i fondi saranno restituiti ai sostenitori, così come prevede la formula Tutto o niente della piattaforma. Ad ogni contributo corrisponde per il sostenitore una ricompensa, che per La La Langa sarà legata all’evento stesso; si va da buoni per degustazioni a bottiglie personalizzate per brindare in ricordo dell’evento.

L’aspetto divertente è che a promuovere questa iniziativa siano due non Piemontesi” aggiunge Elisa Fulceri, fondatrice di Enoways. “Io, ad esempio, sono Toscana, ma dopo anni in Piemonte sono la dimostrazione reale di quanto questo territorio e i suoi vini ti possano entrare nel cuore e non ci siano limiti geografici per sentirsi un autentico Langa Lover”. 

Ho accettato con entusiasmo la proposta di Elisa e Francesca perché ha due caratteristiche che a noi piemontesi piacciono molto: la pazzia e la passione. In più, il metodo della partecipazione dal basso è sicuramente in linea con lo spirito e le finalità della nostra associazione, cha da 30 anni organizza sul territorio di Langa eventi e manifestazioni finalizzate alla conoscenza del territorio. Ci piacerebbe, quest’anno festeggiare il nostro trentennale con un grande festa-flashmob con tutti gli innamorati della Langa come noi”, dichiara Filippo Ghisi, presidente di Turismo in Langa.

Tutti i dettagli del progetto su www.eppela.com/lalalanga

 

ENOWAYS è una giovane realtà imprenditoriale nata dalla passione per il vino e i viaggi delle due fondatrici, professioniste della comunicazione con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per la promozione delle esperienze enoturistiche sul territorio nazionale.

TURISMO IN LANGA è l’Associazione che dal 1988 lavora per la promozione e valorizzazione eventi turistici, culturali, di promozione dell’agroalimentare, dell’enogastronomia e della tipicità del territorio di Langa.