Progetto Vino&Food di Collisioni

Progetto Vino&Food di Collisioni


Si rinnova per la decima edizione del Festival l'appuntamento con il Progetto Vino&Food di Collisioni, guidato dallo scrittore di vino Ian D'AgataUn'intera settimana in cui protagonisti saranno i vini e i prodotti dell'enogastronomia delle grandi Regioni d'Italia, grazie alla partecipazione di istituzioni e enoteche regionali, Consorzi di Tutela, associazioni e gruppi di produttori, ma anche singole aziende. 

Anche quest'anno saranno invitati oltre 70 professionisti internazionali del wine&food: sommeliers, proprietari di ristoranti, giornalisti, buyers, educatori e opinion-leaders dai cinque continenti si incontreranno a Barolo tra il 26 Giugno e il 4 luglio per una serie di tavole rotonde, educationals, speed-dates, seminari, visite sul territorio per approfondire la conoscenza dei vini e prodotti food di oltre 16 diverse Regioni italiane. Tra i nomi di esperti già confermati per questa edizione: Alexander Peh, Beverage Director del Four Seasons di Singapore; Mariarosa Tartaglione, Head Sommelier per il Marea di New York; Tushar Borah, Head Sommelier del Burj Al Arab; Susan Gordon, editrice food&wine di Forbes e molti altri.

A fianco degli appuntamenti b-to-b dedicati al confronto e scambio di esperienze ed opinioni, grazie al grande successo delle scorse edizioni, nel week-end di appuntamenti culturali e musicali del festival (30 giugno - 01 luglio) torna anche il Palco Wine&Food di Collisioni: un'occasione in più per un festival già ricco di eventi, che si propone di accostare l'enogastronomia a cultura, letteratura e musica. In una serie di appuntamenti tematici, aperti su prenotazione, il pubblico viene condotto alla scoperta dell'enogastronomia e della tradizione regionale del nostro Paese, accompagnato da degustazioni guidate, raccontate dai produttori stessi, e dall'intrattenimento di professionisti del teatro e della musica, per un connubio in perfetto stile Collisioni.

Per informazioni: progettovino@collisioni.it