"Cantina al Buio"



In occasione del “Grappolo d'Oro”, giunto alla sua trentacinquesima edizione, l'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti Sezione Territoriale di Sondrio insieme all'associazione AltRaValtellina per la promozione del turismo responsabile in provincia di Sondrio, propongono al pubblico l'intrigante esperienza di degustazione nella “Cantina al buio”.

Evento che risulterà essere estremamente piacevole, complici il vino e la particolare ambientazione. Le persone guidate da non vedenti e da un sommelier potranno degustare i vini messi a disposizione dal Consorzio di Tutela dei Vini di Valtellina, attraverso un'esperienza unica per qualità e originalità, perfetta per il Grappolo d'Oro e proprio nel cuore della zona di produzione vitivinicola valtellinese.

Sarà una bella e significativa esperienza atta alla sensibilizzazione verso la tematica della cecità e, al tempo stesso, ad affinare la sensibilità degli altri sensi.

L'evento avrà luogo immediatamente dopo la cerimonia di inaugurazione, sabato 8 settembre 2018, e sarà necessario iscriversi in piazza Stefano Quadrio al tavolo di accoglienza per la formazione dei gruppi (non più di 10 persone alla volta). I turni di degustazione saranno a rotazione fino alla mezzanotte presso le cantine di palazzo Andres Flematti.

Ma se questa è un'esperienza riservata agli adulti, gli organizzatori hanno pensato anche ai bambini proponendo loro nel pomeriggio di domenica 9 settembre, dalle ore 14, un'attività di gioco al buio, sempre presso palazzo Andres Flematti. I piccoli tra gli 8 e i 13 anni di età, accompagnati dagli adulti, potranno scoprire la potenzialità degli altri sensi che, in assenza di luce, si risvegliano.

Gli ospiti grandi e piccoli saranno condotti e guidati in ogni azione da persone non vedenti che operano nell'ambito delle esperienze in assenza di luce da molti anni e per le quali emergono per capacità e bravura di coinvolgimento.

Chiunque abbia partecipato a tali esperienze può testimoniare come la presa di coscienza e la ricchezza d'animo che ne derivano siano raggiunte con modalità delicate e, al tempo stesso, molto efficaci, tali da risultare estremamente piacevoli.

Prepariamoci dunque a vivere delle esperienze uniche, emozionanti e piacevoli.

 

Chiuro, paese ricco di storia - le origini del paese si perdono in epoca preistorica - e tradizioni enogastronomiche, si trova sulla sponda destra del fiume Adda a pochi km da Sondrio, in Lombardia. Posto allo sbocco del torrente Val Fontana è un borgo immerso nella natura, circondato dalle montagne e dominato da frutteti e vigneti, che, con i loro suggestivi terrazzamenti del versante retico, rendono unico il paesaggio della Valtellina. Il suo ricco passato ha lasciato numerose tracce che impreziosiscono il centro storico. Ideale punto di partenza per escursioni e passeggiate, offre al turista preziosità naturalistiche ed esperienze all'insegna della tradizione enogastronomica.

 

Informazioni e prenotazioni

Biblioteca comunale “Luigi Faccinelli” di Chiuro

Tel. +39 0342 484213

Lunedì, martedì, giovedì e venerdì 10-12 e 15-18, sabato 9-12

www.facebook.com/grappolodorochiuro

www.prolocochiuro.it