Gli itinerari culturali del vino agli Open Days 2014 di Bruxelles

Gli itinerari culturali del vino agli Open Days 2014 di Bruxelles


Le nuove strategie "Odyssea Croissance bleue 2014-2020" saranno presentate alla “Settimana europea delle città e delle regioni” (Open Days 2014) di Bruxelles e in Aude, nella regione Linguadoca-Rossiglione. Gli Open Days organizzati dal Comitato delle Regioni e la Direzione generale della Commissione europea per la politica regionale, ospitano ogni anno circa 6.000 partecipanti tra esperti e decisori regionali, nazionali ed europei, dando vita ad una rete europea di scambi di buone pratiche per lo sviluppo economico e l'integrazione sociale, la cooperazione transfrontaliera, i partenariati pubblico-privato, l'innovazione regionale e lo sviluppo locale.

Il programma Odyssea verrà illustrato al workshop "Itinerari culturali e religiosi, fattori di crescita transfrontaliere e di competitività economica", da Jean Claude Meric, Presidente della Commission Qualité des Ports et des Destinations Portuaires e Segretario Generale della FFVoile et de l’UVPLR, insieme a Philippe Calamel, Direttore di GEC Odyssea. Ma sarà ancheuna preziosa occasione per gustare la raccolta dei "Vins Patrimoine" dei castelli dei Paesi Catari e dei grandi vini dei “Les Terroirs du Vertige”. Questa innovazione dei "vini che parlano” delle emozioni, delle tradizioni e del territorio introdurrà l'Eductour "Il patrimonio del vino nel cuore dell'Itinerario Culturale Odyssea", che si svolgerà dal 15 al 17 ottobre prossimi, in Aude, nella regione Linguadoca-Rossiglione, nell'ambito del calendario degli eventi che, oltre ai laboratori con sede a Bruxelles, avranno luogo in tutta Europa.

Questo evento è realizzato in collaborazione con l'Agence de Développement Touristique de l’Aude (Consiglio Generale), la città di Gruissan e i vitivinicultori dei territori di Vertigo. Partirà dalla Marina di Gruissan fino ad arrivare alle Hautes Corbières, a Cucugnan et Duilhac-sous-Peyrepertuses, e sarà dedicato alla attualità dell'ecoturismo che caratterizza gli itinerari culturali di Odyssea: le innovazioni tecnologiche e le sfide ad una nuova eco-mobilità dalle risorse costiere a quelle interne, le tecnologie integrate in termini di digitalizzazione della mediazione turistica nei percorsi tematici dell'ADT di Aude. (di Alessandra Calzecchi Onesti)