Al via l'Atlante Gastronomico delle eccellenze agroalimentari dell’Emilia Romagna

Al via l'Atlante Gastronomico delle eccellenze agroalimentari dell’Emilia Romagna


“iSENSI” è il titolo dell’importante progetto realizzato dall’Associazione CheftoChef - emiliaromagnacuochi per costruire, attraverso un percorso in 15 tappe che si concluderà nel 2016, un Atlante Gastronomico delle eccellenze agroalimentari dell’Emilia Romagna. Monte del Re a Dozza (BO), sarà la splendida cornice che ospiterà i vari appuntamenti del progetto. Si parte il 13 ottobre con una giornata dedicata alla scoperta di mele e pere dell’Emilia Romagna. Una scoperta che verrà fatta tramite analisi sensoriali e la loro applicazione attraverso tecniche e concetti della cucina d’autore degli chef più quotati della regione. E che sarà oggetto di confronto tra agricoltori e maestri cucinieri al fine di raggiungere sul mercato il miglior equilibrio tra domanda e offerta. «E’ vero che cuochi e ristoratori sanno captare velocemente i cambiamenti nella richiesta di materie prime, però senza l’aiuto degli agricoltori - è l’opinione di Confagricoltura Emilia Romagna che nel progetto rappresenta il mondo della produzione - non possono fare ricerca e innovazione».

Il programma della giornata prevede: alle ore 15.30 un convegno dal titolo Dal come al perché”: storia, caratteristiche e analisi sensoriali guidate dal professor Davide Cassi dell’Università di Parma, su mele e pere prodotte in Regione (tra cui Abate Fetel, Decana, Santa Maria, Pera Mora, Mela Fuji, Durello, Mela Cotogna, Mela Campanina). A seguire lo chef Paolo Teverini, il giornalista Luigi Franchi e Federico Orsi parleranno del progetto “iSensi”.

Alle ore 17 si svolgeranno le analisi sensoriali per dimostrare la qualità di questi prodotti eccellenti della regione. Qualità che sarà poi validata direttamente in cucina dagli chef per verificare abbinamenti, elaborazioni, piatti e prodotti innovativi.

Infine, alle ore 20 si svolgerà una cena con preparazioni d’autore che conterranno anche mele e pere. Ai fornelli alcuni nomi noti dell’Associazione CheftoChef: Umberto Cavina, Igles Corelli, Mauro Gualandi, Paolo Teverini, Giovanna Guidetti.

Il progetto “iSENSI” - promosso in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna, Regione Emilia-Romagna e Confagricoltura Emilia-Romagna - si propone:

- di integrare la logica delle denominazioni (DOP, IGP, ecc.) con una verifica costante della qualità dei prodotti e con l’assunzione di responsabilità dei professionisti della filiera;

- l’analisi “scientifica” dei prodotti come strumento conoscitivo su cui innestare il massimo di espressione sensoriale soggettiva, creativa, emozionale;

- un’analisi sensoriale sulle/delle materie prime nelle diverse specificità integrata con l’analisi dei prodotti nella loro elaborazione in cucina.

I risultati che scaturiranno da questo percorso permetteranno di:

- avviare un costante rapporto fra tecnici/analisti e chef per costruire un’attività permanente rivolta all’innovazione, all’analisi dei prodotti e alla loro elaborazione in cucina;

- produrre materiale di divulgazione scientifica e video da proiettare a EXPO 2015;

- costruire mappe agili ma precise, semplici ma ricche di informazioni e indicazioni sul “dove andare per capire, gustare e acquistare” prodotti eccellenti, anche a fini turistici.

CheftoChef - emiliaromagnacuochi è l’associazione di cuochi e patron dell’Emilia Romagna, dei professionisti del gusto attenti alla qualità dei prodotti e al coinvolgimento dei consumatori. Oltre agli chef sono associati anche i migliori produttori e fornitori di prodotti agroalimentari e i gourmets di riferimento. Presidente dell’associazione è Igles Corelli, Vicepresidente Massimo Bottura.

Info: CheftoChef - emiliaromagnacuochi - isensi@cheftochef.eu - www.cheftochef.eu; Comune di Monte del Re - tel. 0542678400 - www.montedelre.it