Effervescenti Evasioni: Franciacorta “In Galera”

Effervescenti Evasioni: Franciacorta “In Galera”


La sera del 29 Novembre Franciacorta varcherà i cancelli del penitenziario di Bollate per una cena di beneficenza che si terrà “In Galera”, il primo ristorante aperto al pubblico realizzato all’interno di un carcere. Per l’occasione lo chef franciacortino Vittorio Fusari si unirà alla singolare brigata del carcere per la creazione di un menù gourmet senza precedenti, in abbinamento alle diverse tipologie di Franciacorta.

“Il nostro percorso di condivisione della cultura del lavoro, l’accompagnamento alla nuova riconquistata libertà, rappresentano per noi l’obbiettivo più alto” dice Silvia Polleri, fondatrice e presidente della Coop. “Dobbiamo a Franciacorta il nostro grazie per questa serata, allo Chef Vittorio Fusari che guiderà e affiancherà la nostra cucina, a tutti gli straordinari sponsor e agli ospiti che contribuiranno a realizzarla. Oltre ad un vero sostegno economico al nostro progetto, rappresenta simbolicamente la speranza per un incontro, già oggi sempre più possibile: persone e luoghi assolutamente differenti, con l’obiettivo comune di offrire il meglio e volere il meglio nel proprio lavoro”.

Non è la prima volta che il Consorzio Franciacorta si fa promotore o partecipa attivamente ad iniziative benefiche. “Come produttori, siamo infatti convinti che, accanto al giusto profitto, ogni protagonista del mondo economico debba farsi carico di un impegno morale verso chi, a partire da una condizione di difficoltà, è coinvolto in un percorso di recupero e valorizzazione personale e sociale” dice Vittorio Moretti, Presidente del Consorzio Franciacorta. “La nostra adesione a questo progetto è stata dunque immediata e autentica.  Siamo felici che l'eleganza dei vini Franciacorta possa accompagnare i piatti della tradizione della nostra terra, realizzati dall’amico Vittorio Fusari, e che sia d’augurio per il successo di questa serata”.

L’appuntamento è quindi per Giovedì 29 Novembre, ore 20.00 presso il Carcere di Bollate, via Cristina Belgioioso, 120 Milano. Il numero di posti è limitato e la donazione minima per partecipare è di 150,00 euro a persona. La prenotazione è obbligatoria effettuando un bonifico intestato a

 ABC la sapienza in tavola Coop. Soc. Onlus         
IBAN: IT07A0335901600100000069201

ed inviando una e-mail con la contabile a ristoranteingalerabollate@gmail.com, indicando nome e cognome di ciascun partecipante.

La cooperativa sociale ONLUS “ABC la sapienza in tavola” è nata nel 2004 con l’innovativo ed ambizioso progetto che dà l’opportunità ai detenuti di lavorare fuori dal carcere come camerieri o cuochi per un catering. Tre anni fa nasce invece “In Galera”, il primo ristorante aperto al pubblico all’interno di un Carcere che ha l’obbiettivo di proporre a chi ha infranto le regole, l’opportunità di voltare pagina.

Il Consorzio Franciacorta è l’organismo che garantisce e controlla il rispetto della disciplina di produzione del Franciacorta, primo vino italiano prodotto esclusivamente con il metodo della rifermentazione in bottiglia ad avere ottenuto nel 1995 la Denominazione di Origine Controllata e Garantita. Il lavoro del Consorzio si articola in diverse attività: dalla tutela del marchio e del territorio, alla valorizzazione del prodotto attraverso un continuo lavoro sul disciplinare e sul regolamento di produzione; dall’informazione al consumatore fino alla promozione del Franciacorta quale espressione di un territorio, di un vino e di un metodo di produzione. Fondato il 5 marzo del 1990 ha sede a Erbusco, nel cuore della Franciacorta. Il Consorzio è presieduto da Vittorio Moretti e conta 115 cantine.