Il settore vitivinicolo alla sfida della PAC post-2020

Il settore vitivinicolo alla sfida della PAC post-2020


E’ disponibile nella nostra sezione Studi e Ricerche il testo del  Rapporto “Il settore vitivinicolo alla sfida della PAC post-2020: complementarietà degli interventi tra I e II pilastro e prospettive”, realizzato nell’ambito del Programma Rete Rurale Nazionale 2014-20 Piano di azione biennale 2017-18 Scheda progetto ISMEA 6.1 “No Double Funding.

Il rapporto fornisce un'analisi del settore vitivinicolo focalizzata sulla caratterizzazione dell'organizzazione e della struttura del settore, sulla valutazione della sua competitività e sull'analisi di alcune tematiche di rilievo. Per fare questo, oltre all'analisi dei dati a disposizione, si sono approfondite le tematiche anche con gli addetti ai lavori attraverso l'organizzazione di tre focus group, due dei quali con produttori e uno con rappresentanti delle Regioni. Si è voluto così rappresentare il settore dal punto di vista sia degli operatori, potenziali beneficiari degli aiuti messi a diposizione dalla Ue, sia delle Regioni che, di fatto,

mettono in atto le politiche comunitarie.

L'obiettivo è quello di fornire fin da questa fase preliminare del dibattito elementi di riflessione affinché la maggiore libertà prospettata dalla futura PAC rappresenti un'opportunità, scongiurando, di contro, il rischio che la contrapposizione di interessi particolari di breve periodo impoverisca il confronto e limiti la portata delle scelte che verranno operate.