Sua eccellenza il Nero d'Avola: un premio celebra il rosso siciliano

Sua eccellenza il Nero d'Avola: un premio celebra il rosso siciliano


Il Comune di Avola, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città del Vino e con il Patrocinio della Regione Sicilia Assessorato Risorse Agricole e Assessorato Regionale allo Sport Turismo e Spettacolo, e con l'Istituto Regionale della Vite e dell’Olio, ha organizzato la prima edizione della rassegna “PREMIO SUA ECCELLENZA IL NERO D’AVOLA”.

L'evento si terrà ad Avola, Città del Vino, presso Centro Culturale Giovanile “Falcone Borsellino”, viale Pier Santi Mattarella, nei giorni 3, 4 e 5 maggio 2019.

La rassegna si propone di valorizzare, in particolare, le produzioni di vini a base di uva Nero d'Avola, anche biologici, per favorirne la conoscenza presso un pubblico di consumatori sempre più ampio.

Alla rassegna possono partecipare i vini presentati da tutte le tipologie di Aziende (aziende agricole, cantine, imbottigliatori, commercianti, ecc.) DOP e IGP dalla vendemmia 2018 e precedenti, per le seguenti categorie: vini rossi tranquilli Nero d’Avola in purezza; vini rossi tranquilli assemblati con altri vitigni con percentuale di Nero d’Avola superiore al 50%; vini rosati tranquilli da uve Nero d'Avola; vini spumanti Nero d'Avola in purezza; vini rossi vendemmia tardiva Nero d'Avola in purezza; vini rossi passiti Nero d’Avola in purezza.

Le Aziende che intendono partecipare alla Rassegna “PREMIO SUA ECCELLENZA IL NERO D’AVOLA 2019” possono aderire iscrivendo i loro vino al costo di € 50,00+IVA (22%) a campione (un campione è composto da 6 bottiglie della stessa tipologia); le bottiglie dovranno pervenire a partire dal 1 aprile 2019 ed entro le ore 17.00 del 15 aprile presso la sede di stoccaggio situata in Corso Garibaldi, 82 – 96012 Avola (SR).

La valutazione dei campioni verrà effettuata ad Avola presso il Centro Culturale Giovanile “Falcone Borsellino” viale Pier Santi Mattarella nei giorni 4 e 5 maggio 2019 da apposite commissioni composte da enologi, enotecnici, assaggiatori esperti, sommelier e giornalisti del settore enogastronomico. Le Commissioni di degustazione valuteranno i campioni in base ad una scheda organolettica definita con il metodo “Union Internationale des Oenologues"; le valutazioni saranno espresse autonomamente da ogni componente e il punteggio finale sarà ottenuto in base alla media aritmetica delle singole valutazioni, previa eliminazione di quella più alta e quella più bassa.

I risultati delle operazioni di valutazione saranno resi pubblici entro il 1 giugno 2019.

In base al punteggio ottenuto saranno premiati ex-aequo i vini delle categorie con le seguenti distinzioni generali: Diploma Sigillo Oro (Punteggio da ed oltre 92/100); Diploma Sigillo Argento (Punteggio da 87 a 91/100); Diploma Sigillo Bronzo (Punteggio da 80 a 86/100).

Saranno assegnati premi speciali ai vini biologici presenti in rassegna, e saranno riconosciuti con la distinzione "BIO NERO D’AVOLA 2019".

La cerimonia di premiazione, con consegna dei riconoscimenti e dei Diplomi ai Comuni e alle Aziende vincitrici sarà effettuata ad Avola il 5 maggio 2019.

Regolamento rassegna nero d avola