Un'azienda giovane che ritorna alle origini

Un'azienda giovane che ritorna alle origini


Viaboschi è una giovane azienda agricola nata dalla volontà di un ritorno alle origini dei fondatori. La cultura del cibo in generale e quindi anche del vino fanno parte della storia delle nostre famiglie e pertanto non c’era nulla di più semplice che ripartire dalla coltivazione della vite. Nel 2013 abbiamo messo a dimora un vigneto per la produzione di Prosecco Superiore Docg a Refrontolo, uno dei 15 comuni storici della Docg Conegliano Valdobbiadene. In seguito, sempre a Refrontolo abbiamo ripristinato un vecchio vigneto con viti più mature che producono uva di ottima qualità. Qualità - dell’ambiente, del vigneto, dell’uva e del vino - è la mission della nostra attività e l’elemento determinante per le decisioni da prendere ed è per questo che eseguiamo e coordiniamo personalmente tutte le attività: potatura, trattamenti, vendemmia, vinificazione e spumantizzazione. La potatura avviene seguendo le fasi lunari, nel rispetto del ciclo vitale della pianta. I trattamenti di protezione si basano sui principi della difesa integrata, con l’obiettivo di ridurre gli interventi stessi garantendo nel contempo la salute della vite e dell’uva. La vendemmia è esclusivamente manuale, con tempi e con la cernita delle uve in base alla tipologia di spumante che vogliamo ottenere. La pressatura soffice delle uve, la fermentazione dei mosti a basse temperature in serbatoi di acciaio e la presa di spuma con rifermentazione in autoclave a 15° completano il ciclo produttivo. La permanenza sui lieviti dura dai 60 giorni per lo spumante Extra Dry e Brut fino ai 180 giorni del “Senza” Brut Nature.

Al Vinitaly 2019 saranno presenti il “Senza” Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Brut Nature Millesimato, il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Brut Millesimato e il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Extra Dry Millesimato. “Senza” nasce dalla selezione delle uve e con vendemmia anticipata per garantire freschezza, sapidità e basso residuo zuccherino. E’ uno spumante secco, con una bollicina fine e delicata, ottimo con pesce crudo, soppressa, bresaola di cavallo, bocconcini di fichi e finocchiona. Il Brut Millesimato, fruttato con note di pera e mela, fiori di acacia e gelsomino, ha gusto morbido, fresco e sapido, un po’ agrumato, che può accompagnare piatti come gnocchi capesante e zucchine, risotto al radicchio di Treviso e baccalà mantecato. L’Extra Dry Millesimato è per antonomasia lo spumante dedicato all’aperitivo, ma il suo gusto non particolarmente secco lo rende ideale anche per antipasti leggeri, gnocchi al burro e ricotta affumicata, alici fritte.