Il Nebbiolo dai sapori vulcanici

Il Nebbiolo dai sapori vulcanici


L’Azienda Agricola Terrini è situata nel cuore delle Colline Novaresi, tra la Valsesia e il Lago d’Orta, in una zona particolarmente vocata per la storica produzione del vino, territorio riscoperto recentemente grazie all’avvio di nuove aziende da parte di giovani che hanno ritrovato nell’Alto Piemonte un terroir di rara eleganza. L’azienda, avviata nel 2002, grazie all’impegno ed alla passione di Lorena Prandin e Federico Terrini, è composta da 13 ettari di proprietà di cui 4 ettari di prezioso vigneto, 5 ettari di prato stabile, 2 ettari a seminativo, 1 ettaro di frutteto e 1 ettaro di ortaggi, completa la proprietà e le attività il recente allevamento di capre e l’apertura di un agriturismo: IL CARDELLINO, a fianco di uno dei santuari più belli del Piemonte, progettato dall’architetto Alessandro Antonelli alla fine del 1800. I nostri vigneti, si trovano nel comune di Boca, patria della denominazione assieme a Maggiora, Cavallirio, Prato Sesia e Grignasco, paesi produttori del ormai sempre più noto Boca doc, vino che ha acquisito la denominazione di origine nel 1969. Si compongono per il 70% di uve Nebbiolo, (vitigno principe dell’Alto Piemonte); il 20% di Croatina e Vespolina, (vitigni minori autoctoni del Novarese), il 10% e coltivato con l’unico vitigno innominabile a bacca bianca del Piemonte. Il Territorio che nel 1987 e diventato parte del Parco Naturale del Monte Fenera per il suo importante interesse naturalistico ricco di biodiversità, è stato riconosciuto patrimonio UNESCO nel novembre 2015, grazie alla recente scoperta del Super Vulcano della Valsesia; Per noi produttori un valore aggiunto al crescente approccio verso il vino dell’Alto Piemonte, che su questi suoli vulcanici, acquisisce un terroir unico e inconfondibile, che lo rende diverso dagli altri Nebbioli di altre aree Piemontesi. L’azienda nel corso degli anni si è specializzata in diversi settori agricoli, con la produzione di vini, foraggi per alimentazione animale, patate, ortaggi, polenta, mele e piccoli frutti, formaggini di capra e grazie alla passione dei 5 figli, da maggio 2017 e aperto l’Agriturismo, dove e possibile degustare e acquistare i prodotti aziendali, e altre prelibatezze del territorio sempre derivanti da aziende agricole limitrofe, tutto a km 0. L’Agriturismo, situato in prossimità del santuario di Boca, offre un punto di appoggio per la partenza dei vari sentieri che portano a tutti i vigneti del Boca, sentieri percorribili a piedi in bici e a cavallo.