Terra, Famiglia e Passione

Terra, Famiglia e Passione


Terra, Famiglia e Passione. Sono questi i cardini su cui ruota Biocantina Giannattasio. Terra come Origine, Terra come Puglia. Famiglia come legame e rapporto di fiducia. Passione come determinazione. Il progetto è ambizioso e la partenza è un processo di acquisizione di alcuni patrimoni familiari. Il punto di arrivo è la creazione di una cantina in regime biologico che valorizzi le varietà di uvaggio presenti sul territorio con tecniche produttive innovative ed all’avanguardia. Nasce così “La Nouvelle Collection Des Vins Giannattasio”, un vero e proprio tributo alle donne. Forza, personalità ed eleganza, sono solo alcuni degli aspetti dell’universo femminile che ispirano questa collezione di vini. “La Nouvelle Collection Des Vins Giannattasio” è uno stile di vini biologici, da soli vitigni autoctoni, in grado di riecheggiare ed enfatizzare al meglio le note prevalenti degli ingredienti primari. Biocantina Giannattasio pone le sue radici agli inizi del 1900 in Puglia e più precisamente nel 1930, quando alcuni esponenti della famiglia rilevano e tengono insieme diversi appezzamenti di terreno di prevalentemente di vitigni DOC Rosso di Cerignola. In questa terra assolata dall’aria salmastra, oggi a gestire quei vitigni ci sono i fratelli Giuseppe, Maria Grazia e Maria Elena Giannattasio.

Nel 2006 al patrimonio originario di vitigni DOC Rosso di Cerignola se ne aggiungono altri che implementano il nuovo impianto di vigneti estesi su un territorio di 10 HA circa. Il sogno della “Biocantina” comincia a prendere forma con pratiche di allevamento diverse da quelle usuali in Puglia, importate da culture enologiche differenti e caratterizzate da tecniche rinomate, particolarmente avanzate.

Nell’edizione 2019 del Vinitaly saranno proposte quelle etichette de “La nouvelle collection des vins Giannattasio” tese a valorizzare l’autenticità e l'identità di alcuni importanti vitigni autoctoni con l’obiettivo di proporli su scala globale come le IGP Puglia Nero di Troia, Nero di Troia Riserva, Piedirosso e Bombino Bianco. Un focus particolare sarà inoltre dedicato al Funambolo, ottenuto da uve di Nero di Troia vinificate in bianco: vino complesso, con aromi agrumati delicati e naturali che richiamano note di pompelmo, cedro e limone e  nuances floreali di orchidee e biancospino, corpo vibrante ed acidità fresca e dinamica con un ricco fondo minerale. Ideale come aperitivo o in abbinamento a crudo di mare, tartare, verdure e carni bianche.