Domani al via la Fiera con 400 vini

Domani al via la Fiera con 400 vini


Buttrio, membro dell'Associazione nazionale Città del Vino, è pronta a ospitare la 87ma edizione della Fiera Regionale dei Vini, la più antica d'Italia. Novità di questa edizione 2019 l'allungamento del periodo di festa: ai tradizionali giorni dal venerdì alla domenica, si aggiunge una serata di pre-apertura. Appuntamento quindi dal 6 al 9 giugno nella bellissima Villa di Toppo-Florio con il suo magnifico parco, accolti dalla Pro Loco Buri che organizza l'evento insieme a Comune di Buttrio e il Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia, il sostegno della Fondazione Friuli e la collaborazione di tanti enti, aziende e associazioni.  
 
PRIMA SERATA
La sera di giovedì 6 giugno alle 19.30 si parte con il doppio show cooking “Dalle malghe al mare" con la presenza degli chef coordinati da Veronica De Filippis e El Bekér Fabrizio Nonis, volto noto televisivo visto anche a La Prova del cuoco. Questo evento è un’anteprima di Easy Fish che si svolgerà a Lignano Sabbiadoro il 14, il 15 e il 16 giugno e “Carnia: eccellenze in Malga" che si svolgerà l’ultimo weekend di luglio e il primo weekend di agosto. Costo 20 euro a persona iscrizioni su www.buri.it. Alle 21 nell’area esterna di Villa di Toppo-Florio musica per tutti con il concerto di 5 uomini sulla cassa da morto, band indie/folk di Cividale del Friuli che in carriera ha aperto anche i concerti di band del calibro di Tre Allegri Ragazzi Morti e Officina della Camomilla. Buttiro significa anche circo contemporaneo (arte acrobatica) nel grande e magico tendone allestito nel parco di Villa di Toppo-Florio. Si parte giovedì 6 giugno alle 19.30 con il debutto della Compagnia "Teenager" e della Compagnia "Performer all'InCirca" del Circo All'InCirca Ingresso libero. 
CAMMINATA NOTTURNA TRA I VIGNETI. L’enoturismo incontra il sano movimento all’aria aperta in Friuli Venezia Giulia: le due tendenze del momento s’incontrano alla Fiera Regionale dei Vini di Buttrio con la Pro Loco Buri che ha aperto le iscrizioni per una novità che si augura attrarrà molti appassionati. Il primo giorno della manifestazione, il 6 giugno, avrà luogo la camminata in notturna non competitiva “Con le lucciole tra i vigneti” organizzata insieme alla Maratona Città del Vino e Asd Podismo Buttrio. Si camminerà per circa 3 km sulle colline di Buttrio con pile o luci autogestite. Lungo il tracciato sono previste due soste, una nell’Azienda Agricola Vini Petrucco, l’altra in quella Conte D’Attimis Maniago dove si potranno assaporare i vini di loro produzione accompagnati da prodotti agroalimentari a km 0 preparati da altre aziende agricole della zona che collaboreranno. Il tracciato sarà su asfalto, strada sterrata e tra i vigneti (in caso di maltempo ci sarà il supporto di un bus navetta). Si partirà dai pressi di Villa di Toppo-Florio, con parcheggio consigliato in via Sottomonte, alle 20.00. Si raggiungerà l'azienda Petrucco alle 20.30  dove si farà una breve giro tra le vigne e una visita in cantina. Poi si degusteranno tre vini accompagnati da altrettanti stuzzichini realizzati da Azienda Agricola Sioni Paolo (via Garzolina,7/2 Buttrio) Mozzarella con alice, Formaggio Latteria 60gg, Formaggio alle erbe aromatiche, Formadi Frant ai fichi; Azienda Agricola Zompicchiatti Dino (Camino di Buttrio) Farrotto alle verdure; Ristoro Agrituristico Piazza Francesco (Via d'Orzano 6 - Buttrio) Bocconcino di cinghiale al Refosco su polentina di farina di mais bramata gialla (Progetto Filiera Territoriale di Buttrio). Poi, verso le 21.30 si raggiungerà l'azienda Conte d'Attimis Maniago sempre attraverso i vigneti. Nell'azienda si prevede una visita alla cantina e successivamente si degusteranno altri tre vini con i seguenti stuzzichini preparati da Ristoro Agrituristico Cascina Lavaroni (via Peruzzi, 24 Buttrio) Muset on the stick (muset sul steck); Dolce I Bon Bons di Lulù Goloset  (biscotti con farina di mais di Buri e ganache al vino di Lavaroni); Frittate con prodotti a km 0 dell’Azienda Agricola Rodaro Graziano e la collaborazione del Ristoro Agrituristico “Tal cur di Buri”. A seguire rientro a Villa di Toppo-Florio per la conclusione. 
 
I GRANDI VINI AUTOCTONI. Pro Loco Buri e Guida ViniBuoni d'Italia del Touring Club Italiano cureranno insieme le due enoteche della Fiera a Villa di Toppo-Florio durante la manifestazione, aperte al pubblico che potrà scegliere in una 250 tra i migliori vini autoctoni del Friuli Venezia Giulia e nell'altra fra 160 vini autoctoni del resto d'Italia (con una sezione particolare dedicata alle migliori etichette di spumanti metodo classico), tutti selezionati nella Guida ViniBuoni d'Italia. Per chi vorrà degustare al meglio i vini della Fiera, la Pro Loco Buri ha pensato a delle speciali offerte, che promuovono l'enoturismo. Si potrà infatti usufruire di un braccialetto di degustazione giornaliero al costo di 20 euro che permetterà l’assaggio di un numero illimitato di vini disponibili nei due banchi mescita dell’enoteca Italia e Friuli Venezia Giulia. Il costo si ridurrà a 15 euro per i soci delle Pro Loco, Fis, Fisar, Onav, Assoenologi, Ais, Slow Food e membri della Despar Tribù che presenteranno la tessera o l’appDespar. 
L'enoteca Friuli Venezia Giulia vedrà l'esposizione di magnifiche vedute dall'alto delle bellezze storiche e naturalistiche del Friuli Venezia Giulia opera dei fotografi Diego Petrussi e Fabio Pappalettera, recentemente esposte anche a Bruxelles alla sede del Parlamento Europeo. 
 
I NUMERI. Sarà un’edizione davvero speciale, con un programma ricco di proposte interessanti: in calendario si contano oltre una cinquantina di appuntamenti per tutti i gusti e le età. Punto di maggiore interesse, ovviamente, i vini autoctoni, selezionati nell'enoteca della manifestazione in collaborazione con la Guida Vinibuoni d'Italia del Touring Club italiano: 250 le etichette del Friuli Venezia Giulia selezionate e 160 dalle altre regioni d'Italia, con uno speciale braccialetto giornaliero che permette di degustarne quanti se ne vuole. E in più 6 degustazioni guidate, 5 showcooking, 2 convegni su viticoltura sostenibili e comunicazione digitale del mondo del vino, 7 visite guidate alla villa, al parco, al Museo della civiltà del Vino e Lapidarium, 15 proposte speciali per i più piccoli (tra laboratorio bonsai e di cucina, gonfiabili e altro ancora), 6 spettacoli musicali e di cabaret gratuiti e altrettanti di arte circense. marcia notturna (altra novità di questa edizione) e cicloturistica tra i vigneti. Tutti i dettagli e i link per prenotarsi ai singoli eventi su www.buri.it.   
 
ORGANIZZATORI. La Fiera Regionale dei Vini di Buttrio è organizzata da Pro Loco Buri, Comune di Buttrio e Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia, con l'importante sostegno della Fondazione Friuli. Si tiene in collaborazione con la Guida ViniBuoni d'Italia del Touring Club Italiano, il Consorzio fra le Pro Loco Torre Natisone, la selezione di spumanti Filari di Bolle, il progetto Dalle Malghe al Mare, Circo all'Incirca, Civiform, Bekèr on tour, Cuciniamo con la Carnia, Carnia Eccellenze in Malga. La manifestazione gode del patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, di PromoturismoFVG, della Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia, dell'Associazione nazionale Città del Vino, del Servizio civile universale. Partner preziosi CiviBank, Despar, Vitis, Camera di Commercio di Pordenone-Udine, acqua San Benedetto, Udine e Gorizia fiere. Media partner Il Friuli e Telefriuli.