Dalla BEI 2mld per l'agricoltura

Dalla BEI 2mld per l'agricoltura


La Banca europea per gli investimenti (BEI), la banca dell'UE, ha annunciato il lancio di un pacchetto di prestiti di circa 1 miliardo di euro per l'agricoltura e la bioeconomia. La somma sarà accompagnata da quella corrisposta dalle istituzioni finanziarie, mobilitando in questo modo quasi 2 miliardi di euro di finanziamenti a lungo termine per le imprese del settore. L'annuncio è stato fatto in occasione della conferenza fi-compassAddressing price volatility and financing needs of young farmers and agriculture che si è svolta a Bruxelles lo scorso 29 aprile.

In questo pacchetto, un prestito di 700 milioni di euro destinato alle piccole e medie imprese agricole sarà gestito da banche locali e società di leasing attive in tutta l'UE e comprenderà una finestra minima del 10% per gli agricoltori sotto i 41 anni. Il regime consentirà ai giovani agricoltori di beneficiare da termini di finanziamento competitivi come scadenze più lunghe fino a 15 anni e periodi di tolleranza fino a cinque anni per soddisfare le loro esigenze specifiche.

È una delle più grandi iniziative di finanziamento dell'agricoltura sostenute dalla BEI e sarà integrata da due prestiti pilota: un prestito di 75 milioni di euro destinato esclusivamente ai giovani agricoltori e un prestito di 200 milioni di euro per l'agricoltura e l'azione per il clima.

Questa iniziativa della BEI mira a potenziare gli investimenti nel settore agricolo, a lungo sottovalutati dal sistema bancario a causa del suo maggiore rischio percepito. Ciò è stato confermato nuovamente dai risultati del recente sondaggio su bussola su circa 7.600 agricoltori in 24 degli Stati membri dell'UE presentati alla conferenza. L'indagine ha mostrato che le imprese agricole hanno meno successo nelle loro domande di finanziamento rispetto alle PMI in altri settori e sono più propensi a vedere le richieste di prestito direttamente respinte dalle banche. I giovani agricoltori, che spesso non hanno le garanzie e l'esperienza, hanno ancora più difficoltà ad accedere ai finanziamenti.

More information on the EIB’s activities in agriculture

Agriculture infograph high en