CONVIVIO in Monferrato

CONVIVIO in Monferrato


Con due siti “patrimonio dell’umanità”, tante eredità culturali e molte colture tipiche e specialità enogastronomiche, il Monferrato ha diversi argomenti con cui inserirsi nel programma di incontri, seminari, convegni e spettacoli dell’Esposizione Universale che nel 2015 si svolgerà al polo fieristico di Rho, a Milano, in Lombardia, ma anche in Piemonte e tutta Italia. A precedere l’evento di richiamo internazionale, dal 21 al 24 novembre 2014 a Casale Monferrato si svolgerà CASALEAT, una fiera enogastronomica che coinvolge numerosi operatori di settore locali e provenienti da ogni regione italiana e diversi paesi esteri.

L’occasione di accogliere gli ospiti fornisce alla cittadinanza del centro urbano e del territorio un’opportunità per riunirsi nuovamente insieme :

CONVIVIO IN MONFERRATO” - TALK SHOW venerdì 21 novembre e WORKSHOP sabato 22 novembre - è un duplice appuntamento ispirato a LA CIVIL CONVERSAZIONE cinquecentina pubblicata nel 1574, un best-seller dell’epoca, un’opera filosofico-letteraria in cui Stefano Guazzo racconta di un convivio ambientato in un palazzo di Casale Monferrato: forse un fatto storico realmente accaduto, oppure inventato… comunque, a distanza di 440 anni/5 secoli / mezzo millennio rappresenta un evento innovativamente emblematico!

Due incontri aperti alla partecipazione di tutti gli interessati ad approfondire le tematiche dello sviluppo del Monferrato con valorizzazione dei patrimoni culturali e ambientali e cogliendo le opportunità offerte da EXPO2015.

La manifestazione è organizzata dal COMUNE DI CASALE MONFERRATO e dalla Associazione PAOLO FERRARIS con ECO MUSEO DELLA PIETRA DA CANTONI e Associazione PATRIMONIO DEI PAESAGGI VITIVINICOLI DI LANGHE - ROERO E MONFERRATO, e realizzato con curatela e coordinamento della sede territoriale Monferrato della Associazione Nazionale SAPERE SAPORI. L’iniziativa si svolge in concomitanza e collaborazione con la fiera enogastronomica CASALEAT.

 

PROGRAMMA

 

CONVIVIO in Monferrato TALK SHOW (venerdì 21/h 21-23):

L’evento si terrà a Teatro Municipale di Casale Monferrato, gioiello d’architettura settecentesca, per l’occasione allestito con scenografie ispirate a tema e finalità dell’incontro. Ad accogliere il pubblico e introdurre l’argomento, nel foyer saranno in esposizione alcuni esemplari rari delle opere di Stefano Guazzo, una raccolta delle sue LETTERE stampata nel 1614 e pubblicazioni fuori-catalogo della sua celebre CIVIL CONVERSAZIONE, la ristampa curata per la casa editrice FRANCO COSIMO PANINI da Amedeo Quondam nel 1993 e la riduzione a cura di Vincenzo Moretti e Graziano Menegazzo per la collana con cui le Edizioni SONDA hanno raccolto gli spunti del ciclo di Casale2015.Conversazioni che si sono svolte dal 2005 al 2008 a Casale Monferrato per iniziativa di Antonio Monaco. Sul palcoscenico saranno in mostra opere d’arte e di design, una composizione che raffigura il TRICOLORE ITALIANO, e una rassegna fotografica di paesaggi, la proiezione dal titolo PANORAMICA MONFERRINA.

Il programma propone una rappresentazione della civil conversazione attualizzata nel format di un talk-show in cui un tema portante dell’opera di Stefano Guazzo, la convivialità, è anche distintivo dell’atmosfera nella serata e dell’argomento del dialogo. Un percorso dialettico di cui il pubblico non sarà solo spettatore, bensì partecipante attivo, anche coinvolto tramite una consultazione, il sondaggio elaborato da Associazione AREGAI con il sistema LICET® e che permetterà di confrontare idee e opinioni espresse in platea e galleria con le analisi sviluppate sul palcoscenico

AllaTAVOLA ROTONDA “Patrimoni ed eredità del Monferrato, opportunità di sviluppo per il territorio”, introdotta da Assunta Prato di Associazione Paolo Ferraris e condotto dal giornalista Ugo Bertana, interverranno:

Daria Carmi - assessore alla cultura e alle manifestazioni di Casale Monferrato;

Andrea Cerrato - assessore al turismo ed EXPO2015 di Asti e vice-presidente Città del Vino;

Gianfranco Comaschi - sito UNESCO Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato;

Sonia Di Ciommo - vice-presidente Associazione Secretaries’ Voice / Women for EXPO;

Ignazio Garau - direttore Città del Bio;

Serena Monina - capo-delegazione FAI di Casale Monferrato;

Virgilio Pronzati - Casaleat;

Carlo Torretta - siti UNESCO dei Sacri Monti di Piemonte e Lombardia;

Alessandro Ubertis - Carmi & Ubertis di Milano

 

CONVIVIO in Monferrato WORKSHOP (sabato 22/h 14-18):

Sarà la kermesse enogastronomica CASALEAT al Palafiere - spettacolo del gusto che inaugura il 21 novembre, - ad ospitare all’interno della zona incontri il laboratorio che offre a professionisti, operatori di settore e referenti di istituzioni, enti e associazioni locali, piemontesi e italiane l’occasione di conoscersi e confrontarsi in un proficuo scambio di esperienze e buone prassi.

TAVOLI TEMATICI:

ENOGASTRONOMIA - DIETA MEDITERRANEA, UN PATRIMONIO INTANGIBILE DELL’UMANITÀ, E SPECIALITÀ LOCALI, BENI MATERIALI DEI TERRITORI

Giovanna Ceccherini, esperta di dieta mediterranea

Ambasciatrici di Cultura Secretaries’ Voice - Women for Expo

delegazioni regionali italiane CASALEAT

TURISMO - MATERIA INTERDISCIPLINARE NEI CAMPI DELLA NATURA E DELLA CULTURA

Francesco Cianciotta, fotografo autore di Genius Loci e reportage del progetto Musei per la Pace

Massimo Carcione PhD, Università di Venezia Ca' Foscari/Cestudir: ‘Testimonials di prestigio mondiale per valorizzare il sistema culturale integrato di Monferrato (e Langhe)’

Marchesi del Monferrato - C. Montagna e R. Maestri in collegamento da Mantova : testimonianza del “passato/presente” condiviso, in prospettiva di collaborazioni e scambi

SISTEMI TERRITORIALI - BASI STRUTTURALI DI SVILUPPO SOSTENIBILE

Francesco Ciravegna, IL TRABUCCO di Murisengo

Gruppo WELAND di Asti

Mauro Olivieri, designer esperto di BST, food-design e design-territory

Filippo Sciacca, fondatore COMMUNICATIONART e inventore modello marketing socioterritoriale

CHE FARE?

Claudio Castelli -Presidente Ecomuseo della Pietra da Cantoni

Giovanni Bellistri -Sindaco del Comune di Terruggia

ERDE - studio consulenza e progettazione: ‘Che fare per accedere ai finanziamenti europei’

AREGAI - TERRE DEL BENESSERE - associazione culturale : ‘LICET® il modello di sviluppo sostenibile, nato in Monferrato per aiutare tutti i territori a crescere e le imprese ad avere successo, per un benessere condiviso’

Roberto Cerrato - Site Manager dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe - Roero e Monferrato e vice-presidente Città del Vino: ‘Il piano di gestione e la governance del sito UNESCO e del paesaggio vitivinicolo’

 

Incontri pubblico, aperti alla partecipazione fino a esaurimento posti (ingresso in fiera: 5 €). Per poter predisporre alla migliore accoglienza di ciascuno, i promotori invitano i partecipanti a segnalare l’interesse per la presenza: facebook CONVIVIO in Monferrato #CONVIVIOinMONFERRATO - Associazione PAOLO FERRARIS, associazioneferraris@gmail.com, 3477300616 - Ass. SAPERESAPORI, monferrato@saperesapori.org,0142 469 245/345 067 40 35